Patate ai porcini

Patate ai porcini

    Patate ripiene ai funghi per un antipasto che non potrà non piacere a tutti: patate e funghi porcini sono un abbinamento ormai consacrato: si sposano infatti perfettamente tra loro e sono anche comode: infatti potete prepararle la mattina e infornarle poi la sera, all’ultimo momento, poco prima di servire. La decorazione può essere fatta con dei fili di erba cipollina, mentre come vino si può abbinare un prosecco come quello di Valdobbiadene DOCG, in particolare il Dry Belcanto Millesimato. Un antipasto molto autunnale, facile da preparare e per il palato di tutti.

    Ingredienti

    Ingredienti Patate ai porcini

    • erba cipollina
    • panna fresca 30 g
    • aglio
    • pepe nero in grani

    Ricetta e preparazione

    Come fare le Patate ai porcini

    Pulite i funghi procedendo nel modo consueto, poi staccate le cappelle, tagliatele a cubetti e metteteli a soffriggere con due cucchiai di olio caldo e l’aglio in camicia per 5 minuti.

    Tagliate la base e la calotta di 4 patate e scavatele all’interno lasciando circa 1 cm di polpa attaccata alla buccia, poi mettete le calotte e le patate svuotate su una placca e infornate per 20 minuti a 180°.

    Lessate le patate rimaste, sbucciatele e schiacciatene la polpa, poi mettete in padella insieme ai funghi, alla panna e all’erba cipollina tagliuzzata. Fate scaldare per 5 minuti, mescolando. Regolate di sale e pepe, poi sfornate le patate, riempitele con il composto, quindi coprite le patate con le calotte, rimettete in forno per 10 minuti, sfornate e servite.

    VOTA:
    4.7/5 su 3 voti