Aprire le ostriche: il video che mostra come fare

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Vogliamo farvi vedere come aprire le ostriche, visto che questi saporiti molluschi sono una ottima scelta per il menu del cenone di fine anno, e per poterle gustare sia al naturale che cotte in raffinate ricette occorre saperle aprire. Prima di tutto dovete procurarvi gli attrezzi giusti, cioè il coltello apri ostriche e magari anche il guanto di maglia per proteggere l’altra mano. Poi seguite le indicazioni del video e aprite le vostre ostriche, agite con calma senza impazienza e vedrete che non è molto difficile. Vi ricordiamo di aprire le ostriche solo all’ultimo minuto, se le mangiate crude, e appena prima di cuocerle se le usate in piatti caldi

Le ostriche sono un cibo molto delicato e quindi devono essere tenute al fresco fino al momento di gustarle, in questo modo si mantengono vive (ovviamente scartate subito ogni ostrica che trovate aperta e che non si richiude al contatto, perché sicuramente è già morta).

Le ostriche si possono gustare crude al naturale, accompagnate da un po’ di limone, oppure, seguendo l’uso francese, con dell’aceto allo scalogno preparato in questo modo. Mettete in una ciotola uno o due scalogni tritati finemente con un dl. di aceto di vino oppure di aceto di sidro o di mele; lasciate riposare qualche ora in frigorifero.

Sempre se amate le ostriche crude provatele anche condite con una goccia di olio al mandarino dell’azienda Colonna o ancora servite avvolte in una sottilissima fettina di lardo.

Ma le ostriche sono ottime anche cotte, per esempio seguendo queste deliziose ricette:

ostriche allo Champagne

ostriche gratinate.

Sab 26/12/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici