Bagna cauda

  • Commenti (3)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Bagna caoda con il Bimby

  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    40 min 

  • Persone Persone:

    6

  • Calorie Calorie:

    471 kcal/Porz.

La bagna cauda è una preparazione tipica della cucina piemontese a base di acciughe, aglio, burro e olio. Per tradizione è un piatto prevalentemente autunnale e invernale, caratteristico del periodo della vendemmia, si dice infatti che anticamente venisse preparato per ricompensare i vendemmiatori del lavoro prestato. La bagna cauda si consuma sempre caldissima e accompagnata da verdure cotte e crude, oppure da saporiti crostini; è possibile portarla in tavola anche con ciotole e fornelletti individuali. Vediamo insieme come prepararla!

Ingredienti

  • 200 gr di acciughe sotto sale
  • 6 spicchi di aglio
  • 4 dl di olio d’oliva
  • 100 gr di burro

Preparazione

  1. Dissalate le acciughe eliminando le lische e le code, successivamente lavatele sotto l’acqua corrente per eliminare i residui. Pelate l’aglio e affettatelo in maniera sottile, ponetelo quindi in una pentola di terracotta, versateci metà dell’olio e il burro.

  2. Mettete la casseruola su fuoco molto docile e, continuando a mescolare con un cucchiaio di legno, fate rosolare l’aglio, è fondamentale durante questo passaggio riuscire a non farlo colorare.

  3. Non appena l’aglio si sarà sciolto e avrete ottenuto una cremina, unitevi le acciughe pulite e il resto dell’olio. Continuate a cuocere, sempre a fuoco molto lento e mescolando, fino a che anche le acciughe non si saranno sciolte.

  4. Per ottenere un ottimo risultato è importante non fare sfrigolare l’olio e non farlo fumare: gli ingredienti della bagna cauda devono fondersi non friggere.

  5. Non appena tutti gli elementi si saranno sciolti, la crema è pronta. Se scegliete di servirla con le verdure, versatela nei caratteristici fornelletti con il lumino per tenerla calda.

Bagna cauda con il Bimby

Bagna caoda con il Bimby

La bagna cauda con il Bimby è la preparazione che vi proponiamo per realizzare questa ricetta autunnale con l’aiuto del comodo robot da cucina. Già normalmente creare questa cremina dal forte sapore di aglio non è difficile, con il robot da cucina sarà ancora più semplice, scopriamo insieme come fare!

Ingredienti

  • 7 spicchi d’aglio
  • 50 gr di burro
  • 1/2 bicchiere di olio
  • 1/2 bicchiere di panna
  • 100 gr di acciughe o alici

Preparazione

  1. Sbucciate l’aglio sbucciandolo e togliete l’anima interna per conferire alla preparazione un sapore meno forte. Ponete il tutto all’interno del boccale, unendo anche le acciughe dissalate e deliscate, per 20 secondi a velocità 7.

  2. Aggiungete l’olio e fate cuocere il tutto per 15 minuti a 90°C mantenendo la velocità 4. Incorporate successivamente il burro tagliato a pezzetti e la panna, amalgama gli ingredienti per 1 minuto utilizzando la stessa velocità.

  3. Terminata la cottura aggiungete la panna e azionate il robot per 1 minuto a velocità 9. Non appena pronto servite il piatto caldissimo, magari accompagnato da qualche croccante fetta di pane.

Foto di A and J SeppySills e Dreaming Miami

Mar 21/10/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
23 ottobre 2009 20:24

sono piemontese da generazioni e nella bagna caoda non ho mai messo ne visto mettere il burro…. gli unici ingredienti sono olio, aglio e acciughe; i più sofisticati fanno bollire l’aglio nel latte o nella panna, mai e poi mai il burro!!!!

Rispondi Segnala abuso
Vero Piemontese 9 marzo 2010 07:36

Da vero Piemontese vorrei ristabilire un po’ di verita’ su questo punto: la ricetta prevederebbe solo olio, ma visto che l’olio d’oliva era costoso nella pratica quotidiana molto frequentemente veniva usato una parte di burro. Per cui anche l’uso del burro può essere ritenuto tradizionale

Rispondi Segnala abuso
Enrica 9 luglio 2012 13:24

veramente la bagna cauda si fa con una testa d’aglio per ogni commensale e senza olio ma solo con burro.
se si vuole evitare la pesantezza attualmente la tendenza e far cuocere l’aglio nel latte e si aggiunge l’olio alla fine senza farlo cuocere.
per i due altri piemontesi… ma state scherzando sul burro? guardate che l’olio almeno nelle Langhe non lo usavano assolutamente per la bagna cauda, quando mio padre l’ha usato la prima volta si e’ messa a piangere

Rispondi Segnala abuso
Seguici