Castagnole: ricette classiche e col Bimby

Castagnole: ricette classiche e col Bimby
  • Commenti (3)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

ricetta castagnole di carnevale

Oggi è giovedì grasso e vogliamo preparare con voi le castagnole, i dolci di Carnevale molto diffusi nel Lazio ed in Emilia Romagna. Per chi non li conoscesse, perché per tradizione a Carnevale è abituato a mangiare solo le chiacchiere, sono delle palline di pasta simile a quella degli struffoli, da cuocere al forno o preferibilmente fritte. Possono essere semplici, farcite di crema pasticcera, cioccolato o ricotta, e sono generalmente cosparse di zucchero semolato. Vediamo come preparare la ricetta classica delle castagnole o anche con il Bimby.

La ricetta classica delle castagnole

dolce di carnevale castagnole

Nelle ricette delle classiche castagnole gli ingredienti costanti sono pochi e ben definiti: farina, uova, zucchero, burro, buccia di limone grattugiata, lievito per dolci in polvere e un poco di liquore, che sia rum o vino bianco secco. Nella ricetta delle castagnole colorate per esempio è presente il rum e ovviamente dei coloranti per dolci per fare delle castagnole dei grossi “coriandoli”. Nella ricetta delle castagnole della tradizione culinaria del Lazio e dell’Emilia Romagna usiamo il vino bianco. Anche le dosi di farina e uova variano nelle ricette ma l’importante è che l’impasto sia morbido e non molle.

Come preparare le castagnole ripiene

castagnole ripiene di cioccolato e crema

Oltre alle castagnole semplici potete preparare le castagnole ripiene, scegliendo la farcitura a piacere ma badando bene che la crema si abbastanza soda per evitare che fuoriesca dai dolcetti. E’ consigliabile preparare prima di tutto la farcitura, come una dolce crema pasticcera, anche da aromatizzare con qualche liquore come il limoncello, o il cioccolato (perfetta è la Nutella, soda e molto dolce), oppure la ricotta, magari arricchita da gocce di cioccolato o una grattugiata di limone e arancia. Dopo la frittura in olio di semi, fate intiepidire le gonfie palline di pasta su un foglio di carta assorbente prima della farcitura, e adoperate una siringa per dolci per riempirle.

Castagnole al forno e con il Bimby

castagnole di carnevale al forno

Ecco a voi le dosi per preparare le castagnole con il Bimby: 350 grammi di farina, 4 uova, 3 cucchiai di olio di oliva, 1 misurino e 1/2 di latte, 6 cucchiai di zucchero, lievito pane degli Angeli, una grattugiata di buccia di limone e una spruzzata di rum. Mescolate per 20 sec. tutti gli ingredienti tranne lievito e farina; uniteli e girate per 40 sec. alla stessa velocità. Per le castagnole al forno la preparazione dell’impasto è la stessa di quelle da friggere: considerate solo che per la cottura dovrete cuocere in forno ventilato a 160°C per circa 25 minuti, o almeno fino a che le castagnole risultino belle gonfie e dorate, e che dovrete foderare la teglia di carta forno.

E per preparare altri dolci di Carnevale, incluse frittelle e castagnole, vi suggeriamo:

708

Condividi questo articolo con i tuoi amici di Facebook

Gio 03/03/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Giovanna 3 marzo 2011 10:10

Cosa si intende per un misurino di latte? e i cucchiai di zucchero devono intendersi rasi?

Rispondi Segnala abuso
Deborah Di Lucia
Debs 3 marzo 2011 10:21

Cara Giovanna, le dosi a cui fai riferimento sono della ricetta delle castagnole con il Bimby, quindi il misurino è quello del kit del robot da cucina. Per i cucchiai di zucchero considera cucchiai normali, non rasi.

Rispondi Segnala abuso
Corrada Terranova
Corrada Terranova 4 marzo 2011 16:59

vorrei sapere se le due versioni di castagnole sia quelle ripiene con crema e quelle non ripiene la ricetta è uguale x tutte e due le versioni grazie

Rispondi Segnala abuso
Seguici