Chiacchiere al forno

  • Commenti (8)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Chiacchiere al forno

  • Difficoltà Difficoltà:

    Media

  • Tempo Tempo:

    1 h e 45 min 

  • Persone Persone:

    6

  • Calorie Calorie:

    470 kcal/100gr

Vi proponiamo la ricetta delle chiacchiere al forno, perché anche se la tradizione vuole che i dolci di Carnevale siano fritti, per chi è sempre a dieta e passa il tempo a contare le calorie ne esistono delle versioni alternative cotte al forno. Queste chiacchiere al forno, per esempio, sono golose e sicuramente molto leggere, infatti hanno solamente circa 200 calorie a porzione, e sono quindi una tentazione per tutti. Inoltre, preparare queste chiacchere sarà più facile e veloce rispetto alla ricetta tradizionale, e alla fine non ci saranno odori di fritto in cucina. Però dobbiamo avvertirvi che queste chiacchiere light sono buonissime, ma un pochino diverse da quelle orginali.

  • Chiacchiere al forno 1
  • Chiacchiere al forno 2
  • Chiacchiere al forno   3
  • Chiacchiere al forno  4

Ingredienti (dosi per 6 persone)

  • farina di tipo 00 più quella per la spianatoia 250 grammi
  • zucchero semolato 20 grammi
  • burro morbido 25 grammi
  • due uova
  • Marsala secco o altro vino dolce q.b.
  • mezzo limone bio o almeno non trattato
  • mezza bustina di lievito per dolci
  • un pizzico di sale
  • zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. Versate la farina sulla spanatoia e fate la fontana; al centro mettete il pizzico di sale, lo zucchero semolato, la scorza grattugiata del limone e il lievito per dolci. Sbattete le uova e versatele all’interno del cratere, aggiungete anche due cucchiai di Marsala e il burro a pezzetti.

  2. Con una forchetta amalgamate gli ingredienti, poi continuate con le mani, impastate fino ad ottenere una pasta liscia e omogenea; se necessario unite ancora un goccio di Marsala. Formate una palla, ricopritela di pellicola trasparente e lasciate riposare per mezz’ora.

  3. Prendete 1/3 della pasta, appiattitela con le mani e passatela nella macchina per stendere la pasta (la Nonna Papera), o usate il mattarello, fino ad ottenere una sfoglia abbastanza sottile (corrispondente alla penultima tacca della macchina per stendere). Stendete tutta la pasta.

  4. Dividete le sfoglie in rettangoli di 10 cm di lunghezza e 6 di larghezza circa, usando la rotella tagliapasta. Praticate due incisioni interne per la lunghezza del rettangolo di pasta.

  5. Disponete le chiacchiere in un solo strato su delle placche ricoperte da carta forno, e cuocetele nel forno preriscaldato a 180 gradi per circa un quarto d’ora. Quando saranno cotte, sfornatele, lasciatele intiepidire, poi cospargetele con lo zucchero a velo e servitele.

E se volete, potete seguire la nostra fotoricetta delle chiacchiere al forno per scoprire passo dopo passo come realizzarle.

Gio 15/11/2012 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Patry 11 febbraio 2009 09:27

ma quanda farina serve

Rispondi Segnala abuso
Paoletta
Paoletta 11 febbraio 2009 10:15

ops…

Segnala abuso
puci
Puci 7 marzo 2009 20:43

domani faro’ le chicchere al forno ,certamente saranno leggere e buone
grazie

Rispondi Segnala abuso
Delia 14 febbraio 2010 15:12

buone le chiacchiere ‘so che si fanno con la farina di frumento ,ma ela stessa cosa dell’amido di frumina?

Rispondi Segnala abuso
5 febbraio 2011 21:34

è la seconda volta che le provo e vengono tipo biscotti. sembra l’impasto della crostata…come mai?

Rispondi Segnala abuso
10 marzo 2011 00:18

Io so che le chiacchiere al forno prima di essere infornate hanno comunque un breve passaggio di frittura nell’olio e in questa ricetta non viene detto.

Rispondi Segnala abuso
GIeGI
GIeGI 10 marzo 2011 09:37

Quelle sono un’altra cosa, che mette a posto la coscenza facendo pensare che i grassi non ci siano
noi le abbiamo fatte cuocendole solo al forno e non sono male

Rispondi Segnala abuso
Proxina 8 febbraio 2012 12:59

Provate ma non sono dolci nè friabili vengono tipo biscotto..secondo me a occhio ci vogliono più burro e più zucchero e più uova nell’impasto e assolutamente evitare la Marsala,

Rispondi Segnala abuso
Seguici