Come preparare i germogli di soia in casa

come fare i germogli di soia in casa

Se vi piacciono i germogli di soia nelle insalate o come condimento per gli spaghetti vi do alcuni suggerimenti per preparare i germogli in casa da voi. Il risultato è non solo un miracolo della natura (ricordate gli esperimenti da bambini con i legumi nell’ovatta?) ma anche un grande risparmio economico. Pensate che 100 g di germogli di soia costano dai 2 ai 3 euro. In realtà numerosi sono i tipi di semi che si possono far germogliare: dal miglio ai legumi come ceci, fagioli, lenticchie, fino a riso integrale, avena, girasole. Naturalmente cercate di scegliere quelli di agricoltura biologica per ovvie ragioni di assenza di concimi chimici.

In Occidente i germogli di soia sono arrivati con la globalizzazione e le mode ma in Oriente il loro utilizzo è millenario, specie ad uso curativo e terapeutico. Circa 2700 anni a.C., il germoglio crudo di soia veniva raccomandato per dolori alle ginocchia, crampi, disturbi digestivi, problemi respiratori e macchie sulla pelle. Il germoglio è infatti ricco di nutrienti quali vitamine, enzimi, oligoelementi, aminoacidi essenziali. Sono inoltre facile da digerire.


Preparazione:

Per preparare i germogli di soia in casa disponete i semi ben puliti e sciacquati in un piatto fondo con dell’acqua, lasciandoli immersi. Copriteli con un tovagliolo umido e lasciateli a bagno da sei a dodici ore, a seconda della grandezza dei semi.

Al mattino i semi vanno risciacquati ancora e disposti nuovamente sul fondo del piatto, così umidi come sono, ma senza aggiungere altra acqua; vanno nuovamente ricoperti col tovagliolo umido e ancora con un piatto rovesciato, e lasciati germogliare.

Sciacquateli due volte al giorno per i primi 2-3 giorni, poi sempre ricoperti nel solito modo. Il procedimento si ripete per 4 giorni finché i germogli non saranno lunghi 3-4 centimetri. A questo punto potete utilizzarli per numerose preparazioni.

Qualche ricetta per utilizzarli?
Carote con germogli di soia
oppure Spaghetti con germogli di soia

Foto da ilfaromag.com

Mer 12/05/2010 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Valentina Iuso
Valentina Iuso 23 marzo 2011 17:30

Si, ma dove si trovano i semi di soia?

Rispondi Segnala abuso
Deborah Di Lucia
Debs 23 marzo 2011 18:01

Si possono acquistare nei supermercati, nel reparto dei legumi secchi, tra lenticchie e fagioli. Io la compro anche per fare delle zuppe.

Rispondi Segnala abuso
Seguici