photo-full
Le frittole sono un piatto tipico della gastronomia calabrese, che viene preparato con le parti meno nobili del maiale, come cotenna, zampe, orecchie, ossa, ed ha chiare radici nella cultura povera contadina, che appunto eliminava ogni spreco. Questa ricetta è estremamente difficile da realizzare in casa, a meno che non disponiate di un paiolo e brace di carbone.  

Ingredienti

  • parti di scarto del maiale, come grasso, orecchie, lingua, cotenne etc
  • sale
  • pepe
  • fettine di arancia
Ricettari correlati Scritto da

Preparazione

Tritate il grasso del maiale e mettetelo in un paiolo di rame, aggiungete un bicchiere di acqua e sale, quindi ponetelo sulla brace. Fatelo cuocere molto lentamente, utilizzando un bastone di legno per mescolare.

Non vanno mai utilizzati utensili di ferro per questa operazione.

Quando il grasso sarà sciolto aggiungete prima il cuore e il ventre, poi orecchie, muso e lingua, poi le cotenne, e solo infine i rognoni. Lasciate cuocere almeno 4 ore, ovvero fino a che ventre e cuore, che sono le parti che richiedono il maggior tempo, non saranno cotte.

Mescolate delicatamente con il bastone di legno, compiendo movimenti dal basso verso l'alto. Appena pronte servitele con generose macinate di pepe e fettine di arancia. Sarà difficile che riuscirete a realizzare soli questo piatto tipico calabrese, ma vi abbiamo dato un'idea di come si prepara questa specialità immancabile alle feste.
Foto da:
www.calabriaonline.com, luckydanilo13.spaces.live.com, macelleriaraione.com

le frittole calabresi

Speciale Natale

VEDI ANCHE
TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI