Cucina emiliana: la zuppa inglese

Zuppa inglese emiliana

La zuppa inglese è un dolce emiliano (anche se il nome non lo suggerisce) , buono da gustare ma anche bello da vedere per i suoi bei colori: il rosa acceso dell’Alchermes, l’oro della crema ed il bruno della cioccolata. Servitele freddo in una bella coppa di cristallo o di vetro.

Ingredienti per la zuppa inglese (dosi per 8 persone)

  • zuppa inglese emiliana
  • Alchermes
  • savoiardi
  • 3/4 di litro di latte (intero)
  • 350 g. di savoiardi
  • 6 tuorli d’uovo
  • 180 g. di zucchero
  • 80 g. di farina
  • 50 g. di cioccolato fondente triturato grossolanamente
  • un po’ di scorza di limone od i arancia o un baccello di vaniglia
  • liquore Alchermes q.b.

Preparazione

Riscaldate il latte senza farlo bollire unendovi la scorza di limone o quello che avete scelto per aromatizzare la crema. Sbattete i tuorli d’uovo con lo zucchero in una casseruola fino ad ottenere una spuma biancastra e poi unitevi la farina setacciata. Unite il latte caldo al composto di uova a filo continuando a sbattere per diluire il tutto. Mettete la casseruola sul fuoco e continuando a mescolare fate cuocere la crema cuocere fino a che si raddenserà e velerà il cucchiaio

Appena la crema è pronta dividetela in due parti uguali ed unite ad una il cioccolato e fatelo fondere mescolando, in questo modo otterrete la crema al cioccolato.

Versate dell’Alchermes in un piatto fondo e bagnatevi rapidamente i savoiardi e fatene uno strato sul fondo del contenitore scelto, copriteli con la crema al cioccolato. Ricoprite con un altro strato di savoiardi imbevuti di liquore e coprite poi con la crema bianca. Fate raffreddare in frigorifero per alcune ore prima di servire.

Questa è la ricetta della zuppa inglese, ma come tutte le ricette parte della tradizione ci sono mille varianti. Per esempio l’Artusi usava solo crema bianca e distribuiva delle cucchiaiate di confettura sui biscotti e sulla crema (in questo caso noi vi suggeriamo di usare quella di fragole). Poi potete anche variare sul liquore, magari usando in parte l’Alchermes e in parte un altro liquore dolce, come un rosolio. Infine la superfice della zuppa inglese può essere decorata con panna montata, confettini, frutta candita, riccioli di cioccolato ed altro. La nostra combinazione preferita è la seguente: solo crema bianca, Alchermes e Curacao blù e decorazione con confettini argentati.

Potete anche fare più strati di crema oppure prepararla in coppette individuali.

Foto da www.ilmangione.it, www.capriflavors.com, www.vinetichette.it

Ven 12/06/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Nadia raisa 13 ottobre 2009 18:07

bene la ricrtta ma si puo variare con crema al cioccolato alternandola con quella pasticera usando liquore di anice o di rum e anche l alchermes alternando i coloriesempio bagnare i savoiardi con alchermes mettere crema pasticcera bagnare i bisccoti con anice oppure con il rum asecondo il proprio gusto poi mettere la crema al cioccolato fino acompletamento

Rispondi Segnala abuso
Seguici