photo-full
Se avete intenzione di inserire nel menu del cenone di Capodanno piatti di culture diverse da quella italiana, potreste provare la tempura. Si tratta di un piatto tipico della cucina giapponese a base di pesce e verdure impastellati e poi fritti. Questo secondo piatto si fa risalire al sedicesimo secolo, quando iniziarono ad esserci i primi contatti tra giapponesi, portoghesi e missionari cristiani; i cristiani all'inizio di ogni stagione non si nutrivano di carne, ma di pesce e verdure per tre giorni e poi pregavano. In latino questi momenti erano chiamati "tempora", nome che oggi i giapponesi hanno conservato per definire questa loro specialità.

Ingredienti

  • 8 gamberoni
  • 4 foglie di shiso
  • 16 fagiolini
  • 4 cappelli di funghi cinesi (shiltakè)
  • 6 fette di zucchina tagliate sottili
  • 2 tuorli
  • 150 gr di farina di frumento
  • olio per friggere
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
Ricettari correlati Scritto da

Preparazione

Pulite i gamberoni lasciando la coda; poi preparate la pastella mettendo in una ciotola i tuorli dell'uovo e sbatteteli con cura con una frusta o una forchetta.  

Aggiungete dell'acqua ghiacciata (è uno dei segreti per ottenere un'ottima tempura)e mescolate bene versando a poco a poco la farina nel composto. 

In una padella riscaldate l'olio a 180°; immergete i gamberoni e i fagiolini nella pastella ricoprendoli bene e poi portateli nell'olio bollente e cuoceteli finchè la pastella si gonfierà senza assumere un colore dorato. 

Togliete i gamberoni ed i fagiolini dalla padella con l'olio, posizionateli su della carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e servite caldo condendo con sale e pepe

Foto da:
www.buttalapasta.it; www.edunet.ch; www.foodportraits.com; www.southbound.ph; www.about-recipes.com; www.worldfood.it; www.muangthai.co.uk;

La tempura
TOP VIDEO
RICETTE PIU' POPOLARI