Cucina indiana: il pollo all’indiana “facile”

Tandoori

Un piatto ultra facile ed ultra leggero, ma con tutto il sapore, ed il piccantino della cucina indiana. Non preoccupatevi, non è difficile trovare gli ingredienti necessari, poi in questo caso occorre un solo ingrediente: la miscela di spezie indiane. Come miscela potete potete usare un curry, più o meno piccante, secondo i vostri gusti, oppure quella speciale per il tandoori dal brillante colore rosso.
Se le spezie sono abbastanza piccanti non si noterà la mancanza di sale e di olio, pertanto il piatto è adatto per diete ipolipidiche ed iposodiche. Comunque se non ci sono restrizioni dietetiche, potete usare dello yogurt greco (10% di grassi), invece di quello scrematissimo, o della quagliata genovese.

Ingredienti per il Pollo all’indiana “facile” (dose per due persone)

  • Petto di pollo g. 400
  • Yogurt magro (0,1 % di grassi) 125 g.
  • Miscela di spezie un cucchiaio colmo

Prendere il petto di pollo e tagliatelo prima a fette e poi a strisce larghe circa 2 cm. Mettetelo in una padella antiaderente con le spezie indiane e lo yogurt. Ammalgamate bene il tutto, alla fine il pollo deve essere ricoperto da abbondante crema. Ponete la padella sul fuoco e fate cuocere mescolando ed aggiungendo un po’ d’acqua, se necessario, fino a che il pollo è cotto.
Servitelo con del riso pilaf, o semplicemente lessato.

Lun 07/04/2008 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici