Cucina ligure: la torta di zucca salata

  • Commenti (2)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Torta di zucca salata

La torta di zucca salata è una preparazione classica dell’autunno in Liguria; leggera profumata è un piccolo capolavoro, fatto come sempre a partire da pochi e “poveri” ingredienti.

Ingredienti per la torta di zucca salata

  • torta salata di zucca
  • zucca
  • fascaite la zucca con la stagnola
  • cucoete la zucca nel forno
  • sfasciate la zucca

Preparazione

torta salata di zucca

Per prima cosa occorre cuocere la zucca.

torta salata di zucca

Noi abbiamo cotto la zucca intera, dopo averla fasciata nella stagnola, nel forno a 170 gradi per un’ora e 45 minuti.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Dopo aver lasciato raffreddare la zucca, la abbiamo aperta e recuperato la polpa. Mettetela poi a perdere l’acqua in eccesso su un setaccio.

Potete anche cuocere la zucca sempre in forno fasciata nel foglio di alluminio ma tagliata a pezzi, oppure nel microonde o ancora al vapore; ma non lessatela perché diventa troppo ricca di acqua.

Passiamo a preparare la pasta, mi raccomando non sostituitela con la pasta sfoglia.

torta salata di zucca

Versate la farina sulla spianatoia e fate la fontana.

torta salata di zucca

Versate nella fontana 2 o 3 cucchiai di olio d’oliva ( potete anche aumentare la quantità, ricordando che più olio = sfoglia più friabile) ed un po’ di sale.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Iniziate a lavora il tutto, unendo l’acqua necessaria per ottenere una pasta morbida ma consistente.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Fate una palla con la pasta, copritela con una ciotola e lasciatela riposare almeno un’oretta a temperatura ambiente.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Se usate la quagliata mettetela a perdere l’acqua in un colino molto fitto (questa operazione non occorre se usate la ricotta).

torta salata di zucca

Pulite la maggiorana.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Pestate le foglioline di maggiorana con un po’ di sale (oppure tritate il tutto con un frullatore elettrico).

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Prendete la polpa di zucca ben scolata, unitevi la quagliata, ben scolata anch’essa.

torta salata di zucca

Aggiungete anche la maggiorana pestata e le uova.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Unite il parmigiano, aggiustate di sale, e mescolate per amalgamare bene il tutto.

A questo punto siamo pronti a preparare la torta, o le torte. In questo caso noi abbiamo preparato due torte sottili, ciascuna con una sfoglia sotto ed una sopra, ma potete farne anche una sola più grande e con due sfoglie sotto e due sopra. Ungete con abbondante olio la teglia o le teglie (nelle foto abbiamo usato una teglia di rame per la farinata).

torta salata di zucca

Prendete una parte della pasta, e stendetela in una sfoglia che copra abbondantemente la teglia scelta.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Nelle foto abbiamo usato il matterello, ma potete usare anche la Nonna Papera unendo diverse sfoglie.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Deponete la sfoglia sulla teglia, e preparate anche la seconda sfoglia.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Distribuite il composto di zucca nella teglia, e coprite con la seconda sfoglia.

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Versate sopra dell’olio d’oliva, poi ripiegate i bordi e sigillateli (siate generosi con l’olio, noi nelle foto non lo siamo stati tantissimo).

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Cuocete la torta di zucca nel forno caldo a 180 gradi per circa un’ora.

torta salata di zucca

Se avete sigillato bene le due sfoglie la torta gonfierà come nella famosa torta Pasqualina (nelle foto è gonfiata benissimo).

torta salata di zucca

torta salata di zucca

Servite questa superba torta di zucca salata a temperatura ambiente.

Foto di GIeGI

Sab 28/11/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Paola 29 agosto 2011 19:56

Adoro la semplicità e bontà della vostra cucina: con “butta la pasta” ho risxoperto la gioia di cucinare. Grazie! Paola

Rispondi Segnala abuso
25 settembre 2011 19:39

le cose semplici sono sempre le piu’ buone……….

Rispondi Segnala abuso
Seguici