Margottini bergamaschi

    Margottini bergamaschi
    I margottini bergamaschi sono uno speciale antipasto tipico della cucina lombarda. Sono dei pasticci a base di semolino e uova il cui nome deriva dal tipo di stampino che gli da la forma: i margottini. Il nome deriva da margotta o margot, un termine ormai poco usato che si attribuisce ai tegami o stampini di forma tronco-conica accennata, come un secchiello. La caratteristica del “secchiello” è di avere le pareti alte e lisce; indicativamente l’altezza di un margottino è di 15 cm. Se chiaramente è difficile reperire degli stampini di queste fattezze provate qualcosa di simile, in modo da dare una forma cilindrica ai vostri margottini fatti in casa. Accompagnate l’antipasto con un bel vino bianco.

    Ingredienti

    Ingredienti Margottini bergamaschi
    • 220 g di semolino
    • 120 g di fontina
    • 60 g di burro
    • 1 l di brodo di carne
    • 20 g di parmigiano grattugiato
    • 20 g di pangrattato
    • 4 uova
    • Sale q.b.
    • Pepe q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Margottini bergamaschi


    Preparazione:

    Versate il brodo in una casseruola, portatelo a bollore e unitevi a pioggia il semolino con un bel pizzico di sale. 

    Lasciate cuocere, mescolando con un cucchiaio di legno, per circa 30 minuti. Togliete dal fuoco e, continuando a mescolare, unite 40 g di burro, il parmigiano e il pepe.

     

    Con il burro rimasto ungete 4 stampini di alluminio (i cosiddetti margottini), cospargeteli con il pangrattato e con un cucchiaio ricoprite il fondo e le pareti con uno strato spesso di parte del semolino.  

    Affettate la fontina a fette sottili e mettetela all'interno dei margottini. Sgusciate le uova, mettetene una in ogni stampino senza rompere il tuorlo.  

    Ricoprite ogni uovo con il semolino rimasto e mettete in forno a 180° C per 6-8 minuti.  

    Foto da ileydonato.tripod.com

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI