Cucina olandese: le crocchette

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

le crocchette vanto della cucina olandese

La cucina olandese schiera le crocchette nel nostro Mondiale di calcio in cucina, e la scelta è stata molto facile, visto che purtroppo la cucina olandese ha veramente pochi piatti degni di nota, e in questo gioco non vale schierare gli “stranieri”. In Olanda infatti la cucina più gustata è quella indonesiana, molto saporita e ricca di spezie, seguita da altre cucine etniche, come quella indiana. Le crocchette sono un piatto semplice ma non male, ottimo per uno spuntino o uno snack, anche se non leggerissimo visto che sono fritte. Noi vi diamo la ricetta di quelle a base di carne, ma ne esistono tantisisme varianti, per esempio con i funghi o i gamberetti.

Ingredienti per le crocchette olandesi

Preparazione

Tritate la carne molto fine.

Fate rosolare la cipolla con il burro, poi unite la farina e cuocete il tutto qualche minuto mescolando, poi unite il brodo caldo continuando a mescolare. Portate il tutto a bollore mescolando e fate bollire un paio di minuti; in pratica si tratta di fare una besciamella molto densa e aromatizzata con le cipolle. Alla fine aromatizzate con le spezie, aggiustate di sale ed unitevi la carne tritata.

Lasciate raffreddare l’impasto e poi mettetelo in frigorifero a rassodare completamente. Potete fare questo con un certo anticipo.

Usando le mani formate delle polpette di forma cilindrica di circa 10 cm. di lunghezza per 3/4 cm. di diametro. A questo punto potete rimettere le polpette in frigorifero per un certo tempo per facilitare la panatura.

Preparate tre piatti, uno con la farina, uno con le uova sbattute ed un terzo con il pan grattato tostato. Passate le crocchette nella farina, poi nell’uovo sbattuto ed infine nel pan grattato. Assicuratevi di ricoprire completamente le crocchette, altrimenti perderanno il contenuto al momento della frittura. Rimettete le crocchette in frigorifero per almeno mezzora.

Mettete sul fuco una padella profonda con l’olio e scaldatelo a circa 180 gradi, friggetevi le crocchette fino a quando saranno di un bel dorato scuro, scolatele e mettetele a perdere l’eccesso di olio su carta da cucina.

Servitele come secondo piatto con patatine fritte, oppure da sole come una antipasto particolare, o gustatele come snack.

Foto da www.febodelekkerste.nl

Gio 17/06/2010 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici