Cucina valdostana, la pasta con la trota

trota valdostana

Nella cucina valdostana la pasta con la trota è veramente molto ricorrente perchè questo pesce di acqua dolce viene molto apprezzato nelle valli. Che sia salmonata o meno, pescata nei fiumi, nei torrenti o in qualche laghetto di “troticoltura” diventa l’ingrediente principale di molte ricette, soprattutto secondi piatti. Eccola qui presentata in un tipico piatto italico, la pasta, appunto condita col sugo di trota. Se aumenti gli ingredienti puoi anche farne una conserva da tenere in freezer e usare all’occorrenza.

Ingredienti per la pasta con la trota (dosi per due persone)

  • 200 grammi di pasta del formato preferito
  • 2 piccole trote (o una grande)
  • Mezza cipolla
  • 300 grammi di passata di pomodoro
  • Qualche ciuffo di prezzemolo
  • 2 foglie di salvia
  • Cinque cucchiai di vino bianco secco
  • Un cucchiaio di olio di oliva
  • Sale

Preparazione

  1. Lava molto bene le trote e puliscile dalle interiora accuratamente.
  2. Lava le erbe aromatiche, togli le parti sciupate alla cipolla e tritala insieme al prezzemolo mettendole entrambe in un tegame.
  3. Aggiungi l’olio e procedi al soffritto per qualche minuto. Aggiungi la salvia, le trote pulite, il vino bianco e fai insaporire un paio di minuti prima di aggiungere la passata di pomodoro.
  4. Aggiungi una presa di sale e cuoci per una decina di minuti avendo cura di voltare una volta le trote.
  5. Preleva le trote dal sugo, deliscale e rimetti la polpa a pezzetti nel tegame lasciando cuocere il sugo altri cinque minuti.
  6. Cuoci la pasta in acqua salata, scolala e condiscila con il sugo di trote ancora ben caldo.

Se vuoi provare a cucinare la trota in un’ altra versione, ad esempio per un secondo piatto, questa è la ricetta delle polpette di trota.

Mar 06/09/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Daniel 3 gennaio 2012 22:48

gnam!,mi piace il pesce

Rispondi Segnala abuso
Seguici