Dolci al cucchiaio: la trifle

Trifle

La trifle è un dolce inglese al cucchiaio da servire freddo che è il progenitore della nostra zuppa inglese (anzi della emilianissima zuppa inglese). Infatti anche questo usa fette di torta imbevute di vino ed una crema a base di uova e latte. Ecco quindi svelato il mistero del nome.

Ingredienti per la trifle (dosi per 8 persone)

  • trifle
  • trifle
  • trifle

Per la torta

  • 85 g. di burro a temperatura ambiente
  • 85 g. di zucchero
  • 2 uova di dimensioni medie
  • 125 g. di farina
  • latte q.b.
  • 1/2 bustina di lievito in polvere per dolci
  • 3 cucchiai di panna liquida
  • la buccia grattugiata di mezzo limone (da agricoltura biologica, mi raccomando)
  • Per confezionare la trifle

  • una dose di custard
  • una dose di syllabub
  • marmellata di fragole o di altra frutta rossa di ottima qualità q.b.
  • vino dolce (per esempio Marsala o passito) q.b.

Preparazione

Il dolce
Preriscaldate il forno a 180 gradi. Imburrate una teglia, poi coprite la base con un foglio di carta forno ed imburrate ed infarinate anch’esso.

Montate assieme il burro e lo zucchero fino a che saranno un composto soffice e spumoso. Unitevi le uova, una alla volta, continuando a sbattere. Poi incorporatevi con delicatezza la farina setacciata e abbastanza latte per avere un composto che cada con riluttanza dal cucchiaio. Unitevi il lievito in polvere e la buccia di limone grattugiata.

Versate il composto nella teglia e fate cuocere per 30-45 minuti o comunque fino a quando uno stecchino inserito al centro viene fuori pulito ed asciutto. Lasciate raffreddare il dolce nella teglia per 10 minuti, e poi toglietelo dalla teglia e lasciatelo raffreddare completamente su una gratella.

Preparate la custard seguendo la nostra ricetta e lasciatela raffreddare.

Tagliate il dolce a fette alte circa 1 cm. e disponetele sul fondo di una coppa o altro recipiente trasparente dove preparare la trifle. Spalmateci sopra un po’ di marmellata. Poi distribuite sopra un altro strato di fette di dolce. Spalmatelo con la marmellata e bagnatelo con il vino dolce. Non dovreste usare tutto il dolce (la parte avanzata tagliatela a fette e tostatele leggermente nel forno per farne dei biscottini).

Versatevi sopra la custard, coprite con la pellicola trasparente e mettete in frigorifero per almeno 3 ore (se vi avanza della custard, mangiatevela in fondo visto che fate questo complesso dolce avete diritto ad una piccola ricompensa).

Quando si avvicina il momento di mangiare questo capolavoro (che non avreste mai pensato appartenere alla cucina inglese) preparate il syllabub e distribuitelo sopra al dolce. Se non lo gustate immediatamente conservatelo in frigorifero. Ovviamente potete decorarlo a piacere prima di servirlo.

Se volete rendere più semplice questa preparazione potete usare del pan di Spagna, invece di confezionare voi stessa il dolce da affettare.

Foto da videosat.blogspot.com, www.ehow.com, www.smh.com.au

Ven 19/06/2009 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici