Coppa pandolce

Coppa pandolce

    Vi proponiamo questo dolce al cucchiaio da servire freddo, se voleste servire qualcosa ricco dei sapori dei dolci natalizi, ma fresco, che non richieda la cottura al forno (per esempio se siete in camper), e privo di glutine, quindi perfetto per i celiaci. Questo coppe sono nate per utilizzare gli avanzi della nostra abbondante produzione di pandolci, infatti gli ingredienti sono quelli del pandolce, solo che il tutto è mescolato ad una crema di ricotta; e dite pure che siamo “genovesi” e quindi propensi al risparmio, ma in cucina i genovesi sono maestri nel fare cose deliziose con quello che c’è di disponibile, e non buttano nulla.

    Ingredienti

    Ingredienti Coppa pandolce

    • 250 g. di ricotta
    • 2 cucchiai colmi di zucchero
    • 1 cucchiaio di cedro candito tagliato a dadini
    • 1 pizzico di semi di finocchietto
    • 1 bustina di zafferano
    • 3 cucchiai di uvetta
    • 2 cucchiai di pinoli
    • 1 cucchiaio di scorzetta d’arancio candita tagliata a dadini
    • 1 cucchiaino di acqua di fior d’arancio
    • 2 cucchiai di latte

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Coppa pandolce

    Ammollate l’uvetta in acqua tiepida per una decina di minuti, e poi scolatela.

    Versate lo zafferano in una ciotola, e scioglietelo nel latte.

    Versate nella ciotola la ricotta e lo zucchero, e poi mescolate il tutto per bene fino ad ottenere una crema soffice ed omogenea.

    Unite alla ricotta l’uvetta, i canditi, i semi di finocchietto, l’acqua di fior d’arancio, e metà dei pinoli, mescolate il tutto, e poi mettete in frigorifero fino al momento di servire.

    Distribuite il composto in due coppette, e decorate con i pinoli rimasti.

    Foto da GIeGI

    VOTA:
    4.3/5 su 4 voti