Fave dei Morti

    photo-full
    Questa è una delle infinite varianti delle tante tradizionali  ricette di dolci legati alla Festa dei Morti di cui l'Italia è ricchissima. Le Fave dei Morti è un dolce semplice che deriva dall'abitudine di mangiare fave in occasione delle riunioni familiari dopo i funerali: si pensava infatti che le fave creassero un collegamento tra il mondo dei vivi e l'aldilà.

    Ingredienti

    • zucchero 100 g
    • farina 100 g
    • burro 50 g
    • mandorle sbucciate 230 g
    • 1 tuorlo
    • la buccia grattugiata di mezzo limone
    • una fialetta di estratto di vaniglia
    • rosolio
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione


    Preparazione:

    Tritate grossonalamente le mandorle e unitele allo zucchero in una terrina o su una spianatoia.

    Aggiungete quindi la farina, la buccia del limone, l'estratto di vaniglia, e il burro a temperatura ambiente, dosando il rosolio in modo che l'impasto risulti abbastanza morbido.

    Scaldate intanto il forno a 180° e rivestite una teglia con della carta da forno.

    Infarinate la spianatoia e stendetevi la pasta, poi formate dei piccoli cilindri grossi quanto una falange, poi schiacciateli con le mani in modo che risultino delle fave dello spessore di circa 1 cm.

    Spennellatele con il tuorlo e infornatele per circa 10 minuti, massimo 15, facendo attenzione che non brucino.

    Sfornate quando avranno assunto un leggero colore dorato.

    Foto da:

    blogdolci.com

    damiano.biz

    evallombrosa.it

    fave dei morti

    Speciale Natale

    VEDI ANCHE
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA