Involtini di carne alla contadina

Involtini di carne alla contadina

    Dal libro dell’Artusi oggi vi presentiamo gli involtini alla contadina, anche se lui usava il termine desueto di “bracioline alla contadina”, e le riteneva appunto un cibo adatto solo ai contadini. Invece questi involtini sono una piatto semplice, veloce e facile da fare e molto saporito, perfetto per la cucina veloce dei giorni d’oggi, e serviti assieme a del purè di patate o a delle patate lessate risolvono egregiamente il problema della cena per tutta la famiglia, e possono anche essere un bel modo per far mangiare la carne ai bambini.

    Ingredienti

    Ingredienti Involtini di carne alla contadina

    • 4 fettine di carne sottili (nelle foto ne abbiamo usato 6 perché erano particolarmente piccole)
    • 3 cucchiai di olive snocciolate
    • 1 noce piccola di burro
    • sale e pepe q.b.
    • 1 cucchiaiata di capperi sotto sale
    • 2 acciughe sotto sale
    • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro oppure 5 cucchiai di salsa di pomodoro o di passata

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Involtini di carne alla contadina

    Dissalate i capperi con cura.

    Lavate e scolate le olive.

    Dissalate e sciacquate con cura le acciughe.

    Tritate capperi, olive e acciughe e mescolate il tutto.

    Stendete le fettine di carne su un tagliere e pepatele leggermente (l’Artusi diceva anche di salarle, ma visto la sapidità degli altri ingredienti non è necessario).

    Spalmate il trito sulle fettine di carne, poi arrotolatele e fermatele con degli stecchini.

    Mettete in una padella il burro e il concentrato o la salsa di pomodoro.

    Fate cuocere qualche minuto mescolando.

    Mettete gli involtini nella padella e fateli cuocere, girandoli di tanto in tanto (non cuoceteli troppo altrimenti poi saranno duri).

    Servite gli involtini del contadino con il loro saporito sughetto.

    Questa è la ricetta n. 309 “BRACIOLINE ALLA CONTADINA” del libro di Artusi La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.6/5 su 4 voti