Timballo di anelletti

Timballo di anelletti

    Questa fotoricetta presenta la nostra versione del timballo di anelletti, semplice e piuttosto leggera, ma sempre molto saporita. Il timballo di anelletti è un modo un po’ nuovo di presentare la pasta al forno, facilissima da fare ed ottima sia per un pranzo di festa con gli ospiti, ma anche per un pic nic o per il pranzo in ufficio, infatti è ottimo anche riscaldato brevemente nel microonde. Per un buon risultato vi suggeriamo di non esagerare con lo spessore, al massimo dividete il composto tra due pirofile, come abbiamo fatto noi nelle foto.

    Ingredienti

    Ingredienti Timballo di anelletti

    • 1/2 kg. di anelletti, un tipico formato di pasta siciliano
    • 250 g. di ricotta di ottima qualità, possibilmente di pecora
    • olio extra vergine di oliva q.b.
    • sale q.b.
    • salsa di pomodoro che potete preparare con la nostra ricetta q.b.
    • una bella manciata di parmigiano grattugiato o se preferite un sapore più deciso di pecorino
    • pangrattato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Timballo di anelletti

    Lessate gli anelletti in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente.

    Condite gli anelletti con abbondante salsa di pomodoro e olio d’oliva.

    Aggiungete la ricotta.

    E poi il parmigiano grattugiato.

    Mescolate per incorporare per bene i formaggi alla pasta.

    Ungete d’olio una o due pirofile, ricordate il timballo non deve diventare troppo alto, e spolverate con abbondante pan grattato.

    Distribuite la pasta nelle pirofile e livellatela.

    Cuocete in forno caldo a 180 gradi per 35/40 minuti.

    Servite a piacere caldo o tiepido ed in Estate è buono anche a temperatura ambiente.

    FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.5/5 su 4 voti