Focaccia della Befana

Focaccia della Befana

    La focaccia della Befana è un dolce tradizionale e molto semplice originario del Piemonte, ma diffuso poi in altri parti d’Italia. È fatto di pasta brioche resa soffice e morbida da una lunga lievitazione e da tanto buon burro, che poi viene arricchita da scorzetta d’arancia candita. In quella delle foto però noi abbiamo sostituito la scorzetta d’arancia con dei pinoli, per dare al tutto un tocco di genovesità (i pinoli vanno benissimo ovunque, e così purè in questo dolce). Non dimenticatevi poi di mettere all’interno di questa focaccia la fava “portafortuna” come richiedono tutti i dolci della Befana.

    Ingredienti

    Ingredienti Focaccia della Befana

    • 1 dose di pasta brioches preparata secondo la nostra ricetta
    • 1 albume d’uovo
    • 1 fava, cioè un oggettino molto piccolo resistente al calore, oppure un fagiolo o un cece
    • 2 cucchiai di scorzette di arancia candita tagliate a dadini piccoli, oppure due cucchiai di pinoli
    • granella di zucchero q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Focaccia della Befana

    Preparate la pasta brioches seguendo la nostra ricetta e riprendetela.

    Mettete la pasta sulla spianatoia ed unitevi i canditi o i pinoli, lavoratela poi per incorporarli per bene, e date alla pasta la forma di una palla.

    Stendete la pasta in forma di cerchio con un’altezza di circa 2 /3 cm.

    Ricoprite con un foglio di carta forno una teglia a bordi bassi e deponeteci sopra la pasta.

    Inserite da sotto in un punto la fava, nel nostro caso abbiamo usato un cece.

    Fate dei tagli simmetrici seguendo i raggi della circonferenza ma senza arrivare fino al centro,.

    Ottenendo prima 4 petali.

    Poi continuate per avere 8 petali.

    Ed infine 16 petali.

    Torcete con delicatezza tutti i petali.

    Ed ecco la focaccia pronta, a questo punto mettetela ancora lievitare per un’ora e mezza in un luogo riparato (consigliamo come sempre il forno chiuso, dopo averlo eventualmente intiepidito).

    Spennellate la focaccia della Befana con l’albume d’uovo.

    Distribuite sopra la granella di zucchero.

    Infornate la focaccia in forno caldo a 200 gradi e cuocetela per circa 25/30 minuti.

    Togliete dal forno e fate raffreddare la focaccia della Befana su una gratella (ditelo pure che la nostra si è abbronzata un po’ troppo, ma abbiamo solo errato la posizione nel forno elettrico, troppo in alto). Questa focaccia si conserva un paio di giorni in un recipiente a chiusura ermetica.

    Foto di GIeGI

    VOTA:
    4.8/5 su 3 voti