Gelato alla pesca

    photo-full
    Volete il gelato alla pesca cremoso e non tipo sorbetto, allora vi proponiamo questa ricetta che usa anche il latte e la panna, molto diversa dall’altra che vi avevamo dato in precedenza, molto più light e adatta anche chi segue un’alimentazione vegana. Servite il gelato alla pesca in coppette decorando a piacere con frutta fresca (ottimi i lamponi), panna montata, biscottini, e magari uno schizzo di liquore alla pesca.  

    Ingredienti

    • 6 pesche medie, pelate e snocciolate
    • 200 g. di zucchero
    • 2,5 dl. di latte intero
    • 7 dl. di panna liquida del tipo da montare
    • 1 bustina di vanillina o il contenuto di mezzo baccello di vaniglia o 2 cucchiaini di estratto di vaniglia
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    1. Riducete le pesche in una purea grossolana schiacciandole con una forchetta. Unite 1/4 dello zucchero e lasciate riposare un’ora in frigorifero.

    2. Versate le pesche, lo zucchero rimasto, la panna, il latte e il tipo di vaniglia scelto nel vaso di un frullatore o di un robot da cucina e fate andare per amalgamare i vari ingredienti.

    3. Mettete in frigorifero per almeno 3 ore in un recipiente a chiusura ermetica.

    4. Mescolate il composto e versatelo in una gelatiera, fate andare seguendo le istruzioni del fabbricante della medesima.

    5. Mettete il gelato in freezer in un contenitore ermetico per almeno 8 ore prima di servirlo, decorando a piacere.

    Gelato cremoso alla pesca