I cavatelli

    photo-full
    I cavatelli sono una pasta fatta in casa tipica del sud Italia, lavorata a mano e ricavata con un impasto di acqua e farina. Si preparano solitamente per i pranzi della domenica quando tutta la famiglia si riunisce per stare insieme. Di norma si condiscono con ragù di carne ma sono buonissime anche al pomodoro semplice, con il sugo delle polpette o anche con le verdure. La ricetta dei cavatelli fatti in casa prevede diverse varianti a seconda della regione. Infatti si possono preparare con acqua e farina di tipo 00 o con farina 00 mista a quella di semola. Talvolta si aggiungono anche le uova.  

    Ingredienti

    • 250 gr di farina di semola di grano duro
    • 250 gr di farina 00
    • 300 ml d'acqua
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    1. Disponete la farina a fontana e iniziate a versare un po’ d’acqua nella cavità centrale. Quindi iniziare a impastate con la punta delle dita.

    2. Continuate a versare acqua fino a che sarà assorbita tutta dalla farina.

    Solitamente 300 ml d’acqua sono la giusta quantità ma dipende dalla capacità d’assorbimento della farina per cui versatela pian piano.

    3. Continuate a lavorate energicamente fino a formare un panetto sodo e omogeneo, quindi coprite la pasta con un canovaccio e fatela riposare per circa 30 minuti.

    4. Riprendete l’impasto e formate dei lunghi filoncini di pasta dello spessore di 6-8mm, poi ricavate dei filoncini corti della lunghezza di circa 2 cm.

    5. Schiacciate con la punta del dito indice e medio i pezzetti di pasta con un movimento rotatorio verso il basso facendoli quasi rotolare in modo da formare un incavo.

    6. Disponete i cavatelli sopra un piatto infarinato man mano che realizzate.

    7. Portate ad ebollizione l’acqua, salate e cuocete la pasta per circa 7/8 minuti.

    8. Scolateli e conditeli nel modo che preferite.

    Cavatelli
    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI