Un’altra tipica ricetta sarda, semplice e veloce da preparare in casa. Diversi dai famosi Sospiri, questi biscotti racchiudono comunque uno degli ingredienti più tipici della pasticceria sarda: la mandorla. Consiglio l’abbinamento con il fruttato spumante Moscato di Sardegna.

    Ingredienti

    Ingredienti Sospiri sardi

    • 300 g mandorle dolci spellate
    • 40 g zucchero a velo
    • 20 g farina
    • 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
    • 300 g zucchero
    • 2 albumi
    • 1 bustina vanillina
    • qualche goccia di latte di mandorle

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Sospiri sardi

    Preparazione

    Riducete le mandorle in polvere con un tritatutto (o acquistatele direttamente in questa forma) e ricavate un impasto omogeneo e compatto, aggiungendo, mentre frullate, qualche goccia di latte di mandorle.

    Accendete il forno a 160-170°, imburrate una placca e foderatela con carta da forno.

    Montate a neve ferma gli albumi e unitevi delicatamente lo zucchero e le mandorle, mescolando dal basso verso l’alto per non smontare gli albumi. Alla fine unite gli aromi (vanillina e acqua di fiori d’arancio) e mescolate.

    Create i biscotti servendovi di una tasca da pasticcere con bocchetta liscia o semplicemente con un cucchiaio, disponendoli, distanziati, sulla placca da forno precedentemente preparata. Infornateli per 25-30 minuti. Sfornateli ben dorati e fateli intiepidire prima di servirli.

    VOTA:
    4.6/5 su 5 voti

    Speciale Natale