Il caffè: ricette e qualità

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

caffè espresso

Il caffè è un elemento che fa parte della quotidianità di quasi tutti gli italiani, per il quale rappresenta una forte tradizione giornaliera, cosumata a colazione, a fine pasto, durante le pause della giornata e in vari modi, tanto che siamo spesso derisi dai vicini europei perchè riusciamo, al bancone del bar, ad ordinarlo in tantissimi modi diversi, ristretto, lungo, macchiato caldo o freddo, schiumato, in tazza, in vetro… anche se poi questa barzelletta non tiene di tutte le varietà che offrono le grandi e famose catene di caffè, come Starbucks.

Arabica, robusta e le altre varietà

caffe arabica

Le principali varietà di caffè sono:

  • Arabica
  • La pianta è originaria del Sud-est del Sudan, del Kenya del nord e dell’Etiopia, ma si è successivamente diffusa anche nello Yemen. I semi di questa varietà contengono meno caffeina rispetto a quelli delle altre specie. La pianta di arabica è autoimpollinante e viene preferibilmente coltivata ad alta quota.

  • Robusta
  • Attualmente è una delle varietà di caffè maggiormente coltivata. Robusta è la dicitura commerciale per la Coffera canephora, una specie che ha origine in Africa ma che si adatta molto facilmente anche ad altre zone, visto che cresce anche a quote più basse dei 700 metri. Rispetto all’arabica è economica e richiedendo impollinazioni incrociate si può meglio differenziare geneticamente.

  • Liberica
  • Tra le varietà di caffè minori è la più diffusa. Il nome deriva dal suo paese di origine, la Liberia, anche se ora viene coltivata anche in Indonesia e nelle Isole Filippine.


    Moka napoletana, espresso casalingo e all’americana

    caffè starbucks

    Ci sono tantissimi modi per preparare il caffè:

  • La moka napoletana è una caffetteria (cuccumella) che si usa a Napoli per la preparazione del caffè a casa. Una volta messo correttamente il caffè e incastrato gli elementi, la macchina va messa sul fuoco: quando il caffè sarà pronto bisognerà essere pronti a rigirare la particolare macchina per farlo uscire dall’apposito beccuccio.
  • Il caffè americano è tradizionalmente disprezzato da noi italiani, anche se non si percepisce più il pregiudizio degli anni precedenti, merito anche delle catene come Starbucks, che hanno convinto molti italiani che sorseggiare una tazza piena di caffè può essere un buon piacere. Il caffè americano viene spesso accompagnato da errati paragoni con il nostro espresso: è una bevanda differente, da sorseggiare lentamente, e non per una veloce ricarica di energia. Per realizzarlo potete acquistare delle apposite macchine per questo tipo di caffè o usare quello solubile, come il Nescafè.
  • L’espresso è sicuramente il caffè più amato dagli italiani: a casa si può realizzare con la moka classica, oppure con le macchine per l’espresso elettriche, simili a quelle dei bar, di cui i supermercati sono invasi. Imperdibile negli ultimi anni la moda delle cialde o delle capsule, per ottenere a casa un caffè cremoso come quello del bar.
  • Ricette dolci e salate con il caffé

    ricette caffe

    Il caffè non è usato solamente per le preparazioni dolci, come semifreddi, gelati e torte, e il gustosissimo e amatissimo tiramisù ma spesso è un ingrediente che può valorizzare molto un piatto salato, come primi e secondi. Le tagliatelle al caffè, condite con i funghi porcini, per esempio sono tra questi piatti. Ecco qualche ricetta con il caffè:

Se siete amanti e appassionati di caffè cliccate su questi link, avrete tantissime informazioni:
Il caffè solubile
Nespresso, la Limited Crystal Edition
Il Galateo a Tavola: l’arte di servire il caffè

Dom 27/02/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici