Il riso alla cantonese: la ricetta originale passo per passo

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

riso alla cantonese ricetta originale

Ecco la ricetta del riso alla cantonese, si tratta di uno dei piatti della cucina cinese più noti ed apprezzati in Italia, per cui vogliamo farvi vedere come prepararlo in casa. Stranamente qui da noi chiamiamo questa ricetta riso alla cantonese, mentre all’estero è indicato come riso fritto, che sembra anche più corretto visto il modo di prepararlo. Vi daremo la ricetta originale, ma dovete sapere che il riso alla cantone è un piatto della cucina cinese nato per utilizzare gli avanzi, e quindi sentitevi autorizzati ad aggiungere altri ingredienti, come dei gamberetti sgusciati o altre verdure.

Cuocere il riso alla maniera cinese

cottura riso cinese

Il riso alla cantonese si prepara con riso cotto, ma cotto alla maniera cinese, Prendete 265 g. di riso e sciacquatelo con acqua fredda fino a quando l’acqua non sarà limpida. Versatelo in una casseruola, coprite con 66 cl. di acqua, fredda e portate ad ebollizione. Quando vedrete dei piccoli buchi apparire sulla superficie del riso, abbassate il fuoco, e coprite. Continuate a cuocere fino a far assorbire tutta l’acqua. Togliete il riso dalla pentola e sgranatelo con una forchetta. Se poi avete un cuoci riso elettrico tutto questo diventerà molto semplice. Fatelo raffreddare completamente lasciandolo scoperto per permettergli di asciugare.

Gli ingredienti del riso alla cantonese o riso fritto

riso alla cantonese pronto

Serve del riso a grana lunga come il Basmati o il riso profumato o riso Jasmine, dell’olio dal gusto neutro, quindi niente olio d’oliva extra vergine, ma olio di semi di arachide, ovviamente di ottima qualità, e ricordate che i cinesi non hanno mai usato l’olio di riso. Poi ci vorrebbe del char siu, il maiale arrosto cinese, che potete preparare con la nostra ricetta, o acquistare da una rosticceria cinese, oppure sostituire con prosciutto cotto meglio del tipo Praga, o con arrosto di maiale. Occorrono poi delle uova, dei cipollotti, dei piselli e delle carote a pezzetti cotti al dente, e della salsa di soia; e per questa vi suggeriamo la Kikkonam, che noi troviamo sempre la migliore.

Preparazione del riso alla cantonese

riso alla cantonese preparazione

Mettete un wok sul fuoco forte, versate 2 cucchiai di olio, fatelo muovere per ungere tutte le pareti; quindi versate due uova leggermente sbattute con un po’ di sale e pepe, e cuocete mescolando per farle iniziare a rapprendersi. Unite poi un altro cucchiaio di olio e 3 tazze di riso già cotto come indicato in precedenza, e fate saltare il tutto un minuto. A questo punto, aggiungete una tazza scarsa di maiale arrosto cinese o di prosciutto a cubetti e una tazza scarsa di piselli e carote a pezzettini cotti al dente, e mescolate per incorporare per bene al riso. Completate con 4 cipollotti affettati finemente e 2 cucchiai di salsa di soia, e fate saltare, sempre mescolando, per un altro minuto.

Per preparare una autentica cena cinese vi proponiamo altri piatti da servire assieme al riso alla cantonese e indicazioni su come organizzare un bel menù autentico, che ovviamente non si basa su antipasti, primi e secondi piatti:

Ven 24/06/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici