Insalata di quinoa, patate dolci, cavolo e mirtilli

insalata quinoa patate dolci


Insalata per tutti oggi!Conoscete la quinoa? L’insalata di quinoa, patate dolci, cavolo e mirtilli è un piatto che dovete preparare a tutti i costi per assaporare questo ”non cereale” che però ne ha tutte le caratteristiche. Infatti la quinoa è più propriamente un seme di una pianta erbacea tanto ricco di elementi nutritivi come fosforo, magnesio, ferro e zinco. Inoltre è ricchissima di proteine vegetali ed è adatta ai celiaci per la loro alimentazione senza glutine. Alcuni studi recenti parlano anche delle proprietà antinvecchiamento e protettive delle cellule del DNA…Pensate che gli Inca, che si nutrivano di questo alimento, lo chiamavano Chisiya Mama, che in buona sostanza significa ”madre di tutti i semi”.

Ingredienti per l’insalata di quinoa, patate dolci, cavolo e mirtilli (dosi per 4 persone)


Preparazione

  1. Sbuccia le patate dolci e la cipolla e falle a fette. Mettile su una teglia da forno antiaderente piuttosto larga, in modo che le contenga comodamente. Cuoci 15 minuti a 180/200 gradi girandole di tanto in tanto per verificarne la cottra.
  2. Nel frattempo lava le foglie di cavolo ed asciugale, bagnale con l’aceto balsamico, aggiungi sale e pepe e mettile in forno insieme alle patate dolci e alla cipolla, cuoci tutto insieme per altri 15 minuti.
  3. Intanto sciacqua la quinoa nera sotto un getto di acqua fredda, in modo da eliminare eventuali impurità. Scolala e mettila in una pentola insieme a mezzo litro d’acqua, portala ad ebollizione e cuoci per una ventina di minuti, o comunque finchè l’acqua risulterà bene assorbita (dopo i primi 5 minuti a fuoco sostenuto, abbassa la fiamma). Spegni e fai raffreddare.
  4. Dopo che anche le verdure si sono un poco raffreddate, puoi tritare la cipolla e il cavolo (ma anche lasciarle a pezzi) e metterle in una insalatiera, unisci poi le patate dolci e la quinoa. Condisci l’insalata con tre cucchiai di aceto balsamico e l’olio, aggiungi i mirtilli secchi, regola di sale e pepe e servi.


Per i tuoi piatti a base di quinoa, prova delle speciali crocchete con patate e topinambur.

Gio 24/11/2011 da in

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici