Insalata tiepida di gamberi e carciofi

    photo-full
    Per la cena di San Valentino ecco l’insalata tiepida di carciofi e gamberi, una raffinata, ma nello stesso tempo facile da fare e leggera ricetta, da servire come secondo piatto oppure riducendo le quantità come antipasto. Per l'occasione vi suggerisco però di cercare delle ciotole di cristallo o delle coppe per una presentazione scenografica, magari aggiungendo delle decorazioni fatti con i limoni o con la loro buccia, come delle spirali o dei piccoli cuoricini.

    Ingredienti

    • 4 carciofi grandi e teneri
    • 2 belle manciate di gamberetti o gamberi freschi, o quello di simile che trovate dal pescivendolo (a San Valentino niente pesce surgelato è ovvio)
    • un po’ di basilico, prezzemolo, maggiorana, menta
    • della buccia di limone non trattato grattugiata
    • succo di limone q.b.
    • olio d’oliva extra vergine q.b.
    • sale q.b.
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    1. Pulite le erbe aromatiche e pestatele nel mortaio con un po’ di sale grosso e la buccia di limone grattugiata.
    2. Pulite i carciofi e metteteli in una bacinella con acqua sale e succo di limone. Poi cuoceteli a vapore.
    3. Nel frattempo cuocete a vapore anche i gamberetti e sgusciateli rapidamente.
    4. Riunite in una insalatiera o in un piatto da portata i carciofi e i gamberetti. Distribuiteci sopra il pestato aromatico e condite con olio e succo di limone. Per mantenere tiepida questa insalata mettete l’insalatiera o il piatto sopra ad una pentola con dell’acqua che bolle, è un metodo antico ma funziona benissimo e anche meglio dei moderni microonde, sopratutto in questo caso dove si vuole solo mantenere il piatto tiepido.

    Se vi piace l'abbinamento carciofi crostacei potete anche provare questa altra ricetta per San Valentino: l'antipasto di crostacei e carciofi, un pochino più complessa ma sempre buonisisma.

     
    Foto di GIeGI