NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Insalata ligure o capponada

    photo-full
    Ecco la ricetta dell’insalata ligure o insalata genovese, ma vene chiamata anche capponada (da non confondere però con la caponata siciliana). Si tratta di un ricco piatto di verdure fresche e pesci conservati, caratterizzato però dalla presenza delle gallette del marinaio: un tipo di pane cotto due volte, molto secco e quindi adatto ad essere conservato sulle navi, che però deve essere ammollato prima di consumarlo. Pensiamo che questa insalata debba il suo nome al cappon magro, visto che in fondo è una versione facile e povera di questo ricchissimo e decisamente complesso piatto della cucina ligure.

    Ingredienti

    • gallette del marinaio (quelle piccole che potete vedere nella foto, ma esistono anche più larghe e sottili)
    • pomodori maturi
    • peperoni di diversi colori
    • cetrioli
    • insalate a foglia verde
    • tonno sott’olio
    • bottarga a fettine (non va bene quella venduta già grattugiata)
    • olio d’oliva extra vergine
    • spicchi d’aglio
    • aceto di vino
    • sale
    • basilico fresco
    Ricettari correlati Scritto da

    Ricetta e preparazione

    Preparazione

    1. Strofinate le gallette con degli spicchi di aglio. Ammollatele un pochino in acqua e aceto. Se usate le gallette grandi rompetele in pezzi.
    2. Pulite e lavate tutte le verdure e tagliatele a fette. Poi conditele separatamente con sale, aceto e olio (se proprio volete far presto potete condirle tutte assieme ma il risultato sarà meno decorativo).
    3. Deponete sul fondo di un piatto da portata concavo le gallette. Conditele con un filo d’olio. Distribuiteci sopra le verdure tenendole separate e il tonno.
    4. Completate con fettine di bottarga e foglie di basico fresco. Lasciate riposare al fresco per una mezzoretta prima di servire.

    In origine per questa insalata si usava il musciamme (o mosciamme), cioè il filetto di delfino salato ed essiccato; ma ora finalmente è stato dichiarato illegale, e se per caso in qualche ristorante o negozio ve lo offrono chiamate i carabinieri. Invece la bottarga è fatta con le uova di tonno o di cefalo salate e pressate, una specie di caviale dei poveri.

     
    Foto di GIeGI

     
     
     
     
     
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA