Spaghetti dello studente fuorisede

Spaghetti dello studente fuorisede

    Questo primo piatto si ispira ai primi esperimenti culinari di un caro amico studente fuori sede, che cercava di ricreare nella sua casa in affitto profumi e sapori della sua casa natale. E’ una ricetta che quasi tutti i ragazzi alle prime armi hanno cucinato, con gli accorgimenti giusti sono un piatto di sicuro gradimento, soprattutto con la giusta atmosfera conviviale delle vecchie spaghettate di mezzanotte.

    Ingredienti

    Ingredienti Spaghetti dello studente fuorisede

    • 350 gr di spaghetti numero 5
    • mezza confezione di pomodori pachino
    • 1 spicchio aglio
    • prezzemolo fresco
    • 250 gr di pancetta
    • mezzo bicchiere vino bianco
    • olio d'oliva

    Ricetta e preparazione

    Come fare gli Spaghetti dello studente fuorisede

    Preparazione:

    Soffriggere l’aglio e unire la pancetta in una padella antiaderente grande. Far dorare bene e bagnare con il vino; Nel frattempo cuocere gli spaghetti in acqua salata. Lasciar evaporare il vino e aggiungere i pomodorini tagliati a metà. Scottare giusto qualche secondo. Scolare gli spaghetti al dente e mantecare un minuto.Servire con prezzemolo il fresco tritato.

    Vino consigliato: Verdicchio dei Castello di Jesi Cl. Ca’ Ruptae 2005

    VOTA:
    4.5/5 su 2 voti