La trota salmonata al cartoccio, una gustosa ricetta per un “pesce giusto”

  • Commenta
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

trota salmonata al cartoccio

Ecco come preparare la trota salmonata al cartoccio, una ricetta per cucinare in maniera gustosa e molto leggera un pesce giusto. Per essere precisi, la trota è “giusta” perchè ci sono molti allevamenti “sostenibili” di trote in Italia, dove non si usano antibiotici ed ormoni, i pesce hanno tanto spazio dove muoversi; poi la trota, salmonata o meno, può sostituire con successo in cucina il salmone, i cui allevamenti invece creano tanti problemi. VI sveliamo che non esite alcuna differenza tra le trote e le trote salmonate; infatti si tratta dello stesso pesce, quello salmonato è alimentato con ingredienti che danno il caratteristico colore rosa alle sue carni, come i gamberetti.

Ingredienti per la trota salmonata al cartoccio (dosi per 1 persona)

  • 1 filetto di trota iridata da porzione, vi suggeriamo di scegliere le cosidette trote salmonate, che come detto sono semplicemente delle trote iridate alimentate con cibi ricchi di coloranti rossi; se non siete sicuri della qualità dell’allevamento da cui proviene, fate comunque attenzione ad un colore troppo acceso e uniforme per tutti gli individui, potrebbe segnalare l’uso di coloranti artificiali nella loro alimentazione
  • una manciata di foglie si spinacio fresche e tenere
  • 1/2 limone affettato
  • un po’ di aneto fresco (opzionale)
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

1. Preriscaldate il forno a 180 gradi.

2. Eliminate eventuali squame dalla pelle del filetto di trota, poi usando un coltello affilato fate dei tagli sulla pelle in diagonale distanti circa 2 cm., e poi fatene degli altri incrociandoli, in modo da ottenere il disegno di una griglia (questo serve per non fare arricciare il filetto in cottura).

3. Deponete gli spinaci puliti e lavati su un foglio di carta forno atto a contenere il filetto, poi metteteci sopra il filetto di trota, le fette di limone, l’aneto, se lo usate, e poi versate su tutto il vino bianco. Salate e pepate.

4. Chiudete il cartoccio, mettetelo su una teglia e cuocete nel forno per 8/10 minuti.

5. Servite e lasciate ai commensali il piacere di aprire i cartocci in tavola.

Mer 01/06/2011 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Seguici