Mano mozzata di Halloween

Mano mozzata di Halloween

Tempo:
50 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
191 Kcal/100gr

    La mano mozzata di Halloween è un grande classico da portare in tavola durante quella che da sempre è considerata come la notte più paurosa dell’anno. Questa ricetta, composta da carne di tacchino e verdure, oltre che essere di facile preparazione è davvero suggestiva da vedere nel piatto e risulta quindi perfetta per stupire (e spaventare) i vostri bambini! Scoprite insieme a noi come fare.

    Ingredienti

    Ingredienti Mano mozzata di Halloween per sei persone

    • 1 uovo
    • 500 gr. di fesa di tacchino
    • 1 patata
    • 70 gr. di formaggio grattugiato
    • mezza cipolla
    • un pizzico di sale
    • 2 cucchiai di pane grattugiato
    • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
    • 1 carota
    • un ciuffo grande di prezzemolo tritato
    • noce moscata
    • un pizzico di pepe

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Mano mozzata di Halloween

    Polpettone mano mozzata

    Lessate la patata con tutta la buccia per 20/25 minuti circa, successivamente privatela della buccia e schiacciatela con la forchetta.

    Tritate la fesa di tacchino in un mixer insieme alla carota.

    Versate il trito di carne in una ciotola e aggiungete la patata, l’uovo, e il prezzemolo tritato.

    Salate, pepate e incorporate una spolverata di noce moscata. Mescolate il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.

    Consiglio:

    E' possibile amalgamare gli ingredienti tra loro con le mani o utilizzando un robot elettrico a velocità bassa.

    Con l’impasto del polpettone formate una mano, disponendola direttamente nella teglia da forno ricoperta da un foglio di carta forno.

    Ricavate le unghie tagliando la cipolla e posizionandola sulle dita del polpettone. Utilizzate il resto della cipolla sull’attaccatura del polso, come a simularne l’osso.

    Cospargete tutto con l’olio, il formaggio e il pangrattato, procedete quindi ad infornare per circa 45 minuti a 180°.

    Variante:

    E' possibile presentare il polpettone sopra un letto di insalata tagliata a julienne o in alternativa su un purè di cavolfiore alle mandorle.

    Variante:

    Sostituendo la carne con diversi tipi di verdure, è possibile creare un polpettone completamente vegetariano.

    VOTA:
    4.3/5 su 4 voti