Pasta alla carbonara

    photo-full
    Ecco come preparare la pasta alla carbonara, con una ricetta rigorosamente tradizionale senza innovazione e ingredienti, come la panna, che farebbero ridere i pastori delle campagne laziali, dove questo piatto ha avuto origine. Per poter gustare la vera carbonara, oltre a seguire questa ricetta, occorrono ingredienti autentici e di eccellente qualità evitando tutti i semilavorati in confezioni di plastica disponibili nei supermercati al giorno d’oggi, che oltretutto servono proprio a poco, visto che la pasta alla carbonara si prepara giusto nel tempo di cottura della pasta.  

    Ingredienti

    • 100 g. di guanciale o pancetta tesa, ma evitate rigorosamente bacon, pancetta affumicata e pancetta arrotolata, oppure certi tipi di pancetta aromatizzate da erbe varie, o da pepe di diverse colori, e non serve dirlo evitate la pancetta pretagliata a cubetti in confezioni di plastica
    • 1 cucchiaio di olio d’oliva extra vergine
    • 4 uova
    • 3 cucchiai colmi di parmigiano grattugiato e 3 cucchiai colmi di pecorino stagionato grattugiato, di nuovo non serve dire che non vanno bene i mix di formaggi vari venduti già grattugiati in confezioni in plastica
    • pepe nero macinato o pestato al momento (niente pepe venduto in polvere, perché il profumo si è disperso ed è rimasto solo il piccante)
    • 400 g. di spaghetti, ovviamente di Gragnano o comunque a lenta essicazione
    • sale q.b.
    Ricettari correlati Scritto da GIeGI

    Preparazione

    1. Portate ad ebollizione una pentola d’acqua, salatela e cuocetevi la pasta.

    2. Nel frattempo sbattete le uova i due tipi di formaggio, un pizzico di sale e una bella spolverata di pepe nero, in uan ciotola adatta a contenere la pasta.

    3. Quando la pasta sarà quasi cotta, fate rosolare la pancetta tagliata a dadini con l’olio in un tegamino.

    4. Scolate la pasta, gettatela nella ciotola con le uova, date una mescolata, e poi versateci sopra la pancetta con il grasso prodotto in cottura. Mescolate di nuovo.

    5. Servite subito la pasta alla carbonara, ben calda.