Pasta fredda con Prosciutto Crudo di Parma e melone

pasta fredda con prosciutto e melone

  • Difficoltà Difficoltà:

    Facile

  • Tempo Tempo:

    20 min 

  • Persone Persone:

    4

  • Calorie Calorie:

    320 kcal/Porz.

Un’idea fresca e al tempo stesso golosa per scongiurare il caldo estivo è la nostra pasta fredda con Prosciutto Crudo di Parma e melone. Una variante della classica insalata di pasta fredda, questa ricetta è semplice da realizzare e potete utilizzarla come primo piatto per una cena tra amici ma anche come piatto unico da consumare in spiaggia. Vediamo insieme quali sono gli ingredienti che non possono mancare nella vostra credenza per realizzare questa ricetta e il procedimento da seguire.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

  • 400 g. di pasta corta (penne rigate o farfalle)
  • 1 melone varietà Cantalupo
  • 200 g. di Prosciutto Crudo di Parma
  • 1 mazzetto di basilico fresco
  • olio extra vergine d’oliva q.b.
  • aceto balsamico q.b.
  • sale e pepe q.b.

Preparazione

Cuocete la pasta corta in abbondante acqua salata. Nel frattempo pulite il melone tagliandolo a cubetti dalla forma più o meno regolare: se volete rendere il piatto più chic, utilizzate lo scavino, un utensile simile a un cucchiaio che permette di ottenere delle palline uguali dalla polpa del melone. A questo punto tagliate il Prosciutto Crudo di Parma a striscioline che poi andrete a unire all’insalata di pasta insieme al melone. Scolate la pasta, passatela sotto l’acqua fredda se non avete molto tempo a disposizione (l’acqua del rubinetto tende a far perdere un po’ di sapore alla pasta cotta), altrimenti sarebbe meglio lasciarla raffreddare a temperatura ambiente mettendola in un recipiente condita con un filo d’olio.

In una capiente insalatiera unite poi la pasta, il melone e il Prosciutto Crudo di Parma a striscioline. Aggiungete un bel po’ di basilico, in modo da dare al piatto quella freschezza tipica dell’estate, e condite con altro olio, aceto balsamico a piacimento e sale e pepe quanto basta. Conservate l’insalata in frigorifero per circa mezz’ora, in modo che la pasta assorba tutto il condimento, e quindi servite pure.

Mer 25/06/2014 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Gabriella Malagoli
Gabriella Malagoli 25 giugno 2014 16:48
Gio.gio1 25 giugno 2014 17:00

buona veramente .è piaciuta anche ai mie nipotini….saluti

Rispondi Segnala abuso
25 giugno 2014 17:38

Perdonatemi ma DEVO scriverlo: la pasta deve essere di ottima qualità, scolata molto al dente e fatta raffreddare su un bel vassoio grande che io poggio su una o due di quelle mattonelle gelate che si usano per la borsa da pic nic e che si mettono nel surgelatore .Si raffredda subito e non è lavata come un’insalata conservando tutto il suo sapore.Sì perchè la pasta ha un suo sapore anche senza nessun condimento! Non sono una gran cuoca ma rabbrividisco a leggere questa cosa. Stefania Campagnuolo

Rispondi Segnala abuso
Giovanna Kleine
Giovanna Kleine 25 giugno 2014 17:53

Buonissima!

Rispondi Segnala abuso
Seguici