Pasta gratinata con besciamella al pecorino

Pasta gratinata con besciamella al pecorino

    Oggi prepariamo per pranzo la pasta gratinata con besciamella al pecorino. Questo primo piatto si presta benissimo ad essere inserito in un menu dei giorni di festa, sia perché di prepara abbastanza facilmente e velocemente, sia perché la pasta gratinata è sempre apprezzata da tutti, e oltretutto è possibile preparala tempo prima e cacciarla dal forno al momento di servirla. Oltre alla preparazione della besciamella, il resto del procedimento è estremamente veloce, mescolando la pasta con la salsa e con il prosciutto cotto, e poi via in forno. Provatela e diteci cosa ne pensate!

    Ingredienti

    Ingredienti Pasta gratinata con besciamella al pecorino

    • 400 g di pasta (tipo rigatoni o mezze maniche)
    • 2 cucchiai di farina
    • Noce moscata
    • Pepe
    • 100 g di prosciutto cotto
    • 50 g burro
    • 500 ml di latte
    • Sale
    • 200 g di pecorino grattugiato

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pasta gratinata con besciamella al pecorino

    1. Preparate la besciamella facendo sciogliere il burro in una casseruola a fuoco dolce, incorporate piano la farina continuando a mescolare, e aggiungendo man mano il latte, aspettando prima di ogni aggiunta che il latte precedentemente versato sia stato assorbito senza grumi.

    2. Cuocete il composto a fuoco molto basso, mescolando continuamente fino a far addensare la salsa. Infine regolate di sale, pepe e noce moscata.

    3. Portate ad ebollizione l’acqua per la cottura della pasta. Nel frattempo incorporate il pecorino alla besciamella calda e mescolate accuratamente per amalgamare gli ingredienti. Poi tagliate il prosciutto cotto a pezzetti.

    4. Scolate la pasta al dente, mescolatela con la besciamella al pecorino e il prosciutto cotto, e versate il tutto in una teglia da forno. Infornate in forno preriscaldato a 200°C e fate gratinare per una ventina di minuti fino a doratura.

    VOTA:
    4.3/5 su 3 voti