Pastasciutta arancione

Pastasciutta arancione

    La pastasciutta è rossa, quando condita con una bella salsa di pomodoro oppure un bel ragù, ma può essere anche di tanti altri colori, come bianca, se condita con burro e formaggio o verde con il pesto il pesto. Ma è possibile preparare anche una bella pastasciutta arancione, condendola con una gustosa e leggera salsa a base di carote.

    In questo caso come pasta abbiamo usato i tipici corzetti liguri, ma vanno bene anche orecchiette pugliesi, casarecce od altre paste corte.

    Ingredienti

    Ingredienti Pastasciutta arancione

    • 1 cipolla grande
    • 3 acciughe sotto sale
    • 30 g pinoli
    • sale e pepe q.b.
    • 400 g di carote
    • 1 bicchiere di vino bianco secco
    • olio d'oliva q.b.
    • 360 g pasta corta

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Pastasciutta arancione

    Pulite e lessate in acqua salata le carote, e poi mettetele a scolare.

    Sbucciate la cipolla e tritatela finemente utilizzando un robot da cucina. Fatela rosolare in un tegame con un po’ d’olio e le acciughe dissalate. Dopo alcuni minuti bagnate con il vino bianco, e poi fate cuocere ancora per una decina di minuti, aggiungendo acqua tiepida, se asciugasse troppo.

    Tritate anche le carote finemente usando il robot da cucina e aggiungetele all’intingolo di cipolla, e successivamente i pinoli pestati nel mortaio e diluiti con un po’ d’acqua (oppure frullati finemente anch’essi con un po’ d’acqua).

    Regolate di sale e pepe e cuocete ancora una ventina di minuti, aggiungendo, se serve, dell’acqua tiepida; alla fine dovrete ottenere una salsa molto densa.

    Cuocete la pasta e conditela con la salsa arancione, un filo d’olio crudo e parmigiano grattugiato.

    VOTA:
    4/5 su 2 voti