Pesto alla genovese vegan

Pesto alla genovese vegan

Tempo:
15 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
27 Kcal/Porz

    Qual è il condimento italiano più famoso all’estero? Ovviamente il pesto alla genovese! Per questa volta vi proponiamo una versione vegan adatta proprio a tutti, anche agli intolleranti al lattosio, per condire paste squisite o bruschette last minute da mettere in tavola come appetizer. Il tocco in più? Conservare il nostro bel pesto in un vaso Quattro Stagioni dal design di tendenza e con una storia di qualità che ci accompagna da generazioni.

    Ingredienti

    Ingredienti Pesto alla genovese vegan per quattro persone

    • 2 mazzetti di basilico
    • 3 gherigli di noce
    • sale
    • 1 Vaso Quattro Stagioni da20 cl e capsule diam. 56 mm
    • 1 cucchiaio di pinoli
    • 1/2 cucchiaio di lievito in scaglie
    • 1 spicchio d’aglio

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Pesto alla genovese vegan

    Come primo step lavare accuratamente le foglie di basilico, dopo averle asciugate tritare il tutto in un mixer oppure sminuzzare accuratamente con il supporto di una mezzaluna le foglie di basilico.

    A questo punto frullare tutti gli ingredienti insieme: pinoli, noci e lievito in scaglie.

    Amalgamare al meglio e inserire il preparato in un vaso Quattro Stagioni (vaso 0,20), aggiungere uno spicchio d’aglio precedentemente pelato.

    Versare l’olio coprendo la superficie del sugo e conservarlo per due ore in frigorifero.

    Contenuto di informazione pubblicitaria

    VOTA:
    4.8/5 su 6 voti