Troccoli alla Daunia

Troccoli alla Daunia

    Direttamente dalle tavole della Puglia vi proponiamo oggi i troccoli alla Daunia. Questa specialità foggiana è certamente semplice da preparare e gustosissima da mangiare. Un paio di curiosità sul nome della ricetta: i troccoli prendono il loro nome dallo speciale mattarello scannellato munito di lame circolari chiamato “troccolaturo”; la Daunia sarebbe la denominazione antica del territorio della provincia di Foggia. Questo formato di pasta si trova facilmente in tutti i supermercati, ma se non la reperite acquistate gli spaghetti alla chitarra che sono molto simili.

    Ingredienti

    Ingredienti Troccoli alla Daunia

    • 400 g troccoli
    • 300 g pomodori freschi pelati o in scatola
    • 7 cucchiai olio
    • 2 cucchiai di pecorino o 3 di grana
    • Pepe q.b.
    • 200 g punte di asparagi
    • 2 uova intere
    • 2 spicchi aglio
    • Sale q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Troccoli alla Daunia

    In un tegame imbiondite nell’olio gli spicchi d’aglio, toglieteli, versate i pomodori. Salate, pepate e fate cuocere per circa 25 minuti.

    Lessate la pasta in abbondante acqua salata. Mentre cuoce la pasta, sbattete in una zuppiera le uova con formaggio, aggiungete le punte di asparagi, che avrete precedentemente lessato.

    Scolate i troccoli al dente. Rimescolate con le uova e subito dopo versate il sugo di pomodoro preparato.

    Foto da www.ilricettariodianna.com

    VOTA:
    4.8/5 su 2 voti

    Speciale Natale