Abbacchio a scottadito

    photo-full
    Tempo:
    15 min
    Difficoltà:
    Facile
    Porzioni:
    4 Persone
    Calorie:
    162 Kcal/100gr
    L'abbacchio a scottadito è un secondo piatto tipico della cucina laziale. L'agnello è l'indiscusso protagonista della tradizione gastronomica pasquale. Questa classica ricetta di Pasqua è abbastanza facile e semplice da preparare. Per gustare a pieno questo secondo piatto con la carne occorre prestare attenzione su alcuni accorgimenti utili. Le costolette di abbacchio vanno cotte sulla piastra di ghisa o sulla brace e si mangiano caldissime. Proprio per questo motivo vengono chiamate scottadito. Scopriamo insieme la ricetta e la preparazione di questo piatto tipico dell'arte culinaria laziale.

    Ingredienti

    • Abbacchio a fette 450 gr.
    • 1 limone
    • 1 rametto di rosmarino fresco
    • 2 spicchi d'aglio
    • olio d'oliva extravergine q.b.
    • pepe q.b.
    • sale q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    Abbacchio a scottadito

    1. Preparate una marinata con aglio, sale, pepe, rosmarino fresco e olio d'oliva extravergine.
    2. Predisponete le costolette di agnello su un tagliere ed eliminate le parti in eccesso, battendo il nodino di carne con l'aiuto di un batticarne.
    3. Spennellate le costolette con la marinata ottenuta e mettetele in una pirofila. Lasciatele marinare in frigo per circa 30 minuti.
    4. Dopo aver marinato le costolette di agnello per mezz'ora, scaldate una piastra di ghisa.
    5. Cuocete le costolette da ambo i lati a fuoco vivace per pochi minuti.
    6. Una volta cotte servitele a scottadito caldissimo con alcune fette di limone. Potete aggiungere anche i pomodorini e l'insalata. Buon appetito!

     

    Foto di Piccolo Arancio
     

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI