L’Acquasale

    photo-full
    E' sicuramente uno dei piatti più famosi che ci viene tramandato dalla cucina povera, anzi poverissima del Cilento, quando la fame era tanta, ma i soldi erano pochissimi al punto tale che si mangiava quello che si poteva. Forse il nome di questo piatto nasce dagli ingredienti dei biscotti di grano che vengono preparati con la sola aggiunta dell'acqua e del sale per poi essere cotti nei forni a legna. Siccome a quei tempi davvero non si poteva buttare nulla i biscotti venivano realizzati o dagli avanzi del pane o dallo stesso pane ormai raffermo. Dicevamo, un piatto semplicissimo, ma una vera leccornia per chi, come me, ama la dieta mediterranea particolarmente genuina, ricca di fibra ed a basso contenuto calorico.

    Preparazione

    abborbidite i biscotti in un pò d'acqua (basteranno pochi minuti altrimenti diventano troppo molli) sistemateli in una ampia ciotola ed aggiungete l'origano, il sale, le olive, i pomodori e l'olio. Fate insaporire e servite in tavola.

    Vino consigliato: rosso tipo Aglianico del Cilento

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI