Agnello con cipolle (do piaza)

Agnello con cipolle (do piaza)

Tempo:
2 h e 30 min
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
301 Kcal/100gr

    L’agnello con cipolle, piatto della cucina indiana, è la scelta perfetta per il pranzo di Pasqua se volete servire dell’agnello in modo nuovo. Potete fare questo agnello più o meno piccante, in ogni caso sarà delizioso; se poi lo servite con del riso bianco o pilaf sarà un perfetto piatto unico.

    Ingredienti

    Ingredienti Agnello con cipolle (do piaza) per sei persone

    • 4 cipolle sbucciate
    • 1 pezzetto di zenzero fresco di circa ¾ cm. di lunghezza, pelato e tritato grossolanamente
    • 10 cucchiai di olio di semi (monoseme: girasole o mais o arachide)
    • 10 bacche di cardamomo
    • 1,250 kg di agnello senza osso, preferibilmente preso nella spalla, tagliato a cubi di circa 2,5 cm. di lato, con il grasso visibile rimosso
    • 2 cucchiai di semi di cumino
    • 1 cucchiaino di pepe di cayenna
    • 1 cucchiaino di garam masala
    • 7 spicchi di aglio pelatati
    • 425 ml di acqua
    • 1 pezzetto di cannella lungo circa 2,5 cm.
    • 10 chiodi di garofano
    • 1 cucchiaio di semi di coriandolo
    • 6 cucchiai di yogurt intero, leggermente sbattuto
    • 1 cucchiaino e mezzo circa di sale fino

    Ricetta e preparazione

    Come fare l' Agnello con cipolle (do piaza)

    Tagliate tre cipolle a metà e poi affettatele sottilmente.

    Tritate finemente la quarta cipolla e tenetele separate.

    Mettete lo zenzero e l’aglio in un robot da cucina e unitevi 100 ml. di acqua.

    Frullate il tutto fino ad ottenere una crema omogenea.

    Scaldate l’olio in un tegame molto largo sopra al fuoco vivo.

    Quando è caldo versatevi le cipolle affettate, e fatele rosolare mescolando per circa 10/12 minuti o fino a quando saranno diventate di un bel colore bruno rossastro.

    Toglietele dal tegame e mettetele a perdere l’unto eccessivo su della carta da cucina.

    Mettete la cannella, le bacche di cardamomo e i chiodi di garofano nell’olio caldo.

    Mescolate per circa 5/8 secondi.

    Ora mettete nel tegame 8/10 cubi di carne di agnello, o comunque quelli necessari per non sovrapporli e per permettere loro di muoversi.

    Rosolate la carne da un lato, giratela e rosolate l’altro lato.

    Togliete la carne dal tegame usando una schiumarola o una paletta forata e mettetela in una ciotola.

  • Rosolate in questo modo tutta la carne.

  • Versate ora la cipolla tritata nello stesso tegame.

    Rosolatela su fuoco medio.

    Unitevi la crema di aglio e zenzero, cuocete fino a che il tutto raggiungerà l’ebollizione.

    Abbassate il fuoco, aggiungete il coriandolo e il cumino.

    Cuocete mescolando per 30 secondi.

    Versatevi un cucchiaio di yogurt, mescolate fino a che sarà perfettamente incorporato nella salsa.

    Aggiungete un secondo cucchiaio di yogurt, fatelo incorporare e così via fino a terminare tutto lo yogurt.

    Versate nel tegame la carne di agnello con tutti i succhi che potrà aver prodotto nella ciotola.

    Aggiungete l’acqua rimasta, il pepe di cayenna e il sale.

    Mescolate e portate a bollore.

    Coprite, abbassate il fuoco e fate cuocere per circa 45 minuti o fino a che l’agnello sarà tenero.

    Unite alla preparazione le cipolle fritte e il garam masala.

    Mescolate cuocete scoperto per 2/3 minuti, sempre mescolando.

    Togliete dal fuoco e lasciate riposare qualche minuto, a questo punto il grasso di cottura affiorerà e lo potrete togliere con un cucchiaio.

    Potete spolverare questo agnello con cipolle con del coriandolo fresco tritato.

    Foto di Daniel Krieger

    VOTA:
    4.3/5 su 5 voti