Ricetta base per le galette, o crêpes di grano saraceno

  • Commenti (2)
  • Condividi
  • Email
  • Stampa

Crepes grano saraceno

In Italia noi conosciamo solo le crepes bianche, preparate usando la farina di grano; in Francia, patria delle crêpes, o meglio in Bretagna usano le crêpes bianche solo per piatti dolci, mentre per quelli salati usano le galette, preparate con il grano saraceno.
Questa variante di crêpes è anche indicata per i celiaci, visto che il grano saraceno non è un cereale.

Ingredienti per le crepes di grano saraceno (dosi per 8/12 crepe)

  • galette cotta
  • pastella per le crepes di grano saraceno
  • farian grano saraceno
  • 330 g. di farina di grano saraceno
  • 10 g. di sale grosso
  • 75 cl. di acqua fredda
  • 1 uovo
  • olio di semi (monoseme) o di oliva dal gusto delicato q.b.

Preparazione
In una ciotola mescolate la farina di grano saraceno con il sale grosso.
Versate l’acqua in due o tre volte e mescolate il tutto usando una frusta. Dovrete ottenere una pastella omogenea e densa, aggiungete poi l’uovo, e mescolate ancora.

Ricoprite la ciotola con la pellicola e lasciate riposare da 1 a 2 ore in frigorifero.

Ungete la padella per le crêpes con un battuffolo di cotone imbevuto di olio. Versate una mescolata di pastella, attendete che la crêpes prenda colore, per poi staccarla con l’aiuto di una spatola, e giratela. Lasciatela cuocere ancora un minuto circa.

Preparate in questo modo anche le altre crêpes di grano saraceno.

Queste crêpes di grano saraceno, o galette, possono poi essere utilizzate in varie preparazioni.

Foto da www.geanshop.com, www.lecrepier.com, lagazettedesfourneaux.blogspot.com

Lun 06/10/2008 da

Commenta

Ricorda i miei dati

I commenti possono essere soggetti a moderazione prima della pubblicazione, pertanto potreste non vederli direttamente online non appena li inviate. Se ritenuti idonei, verranno comunque pubblicati entro breve.

Pubblica commento
Barbara 3 ottobre 2011 12:26

Ciao,
vorrei sapere se questa ricetta si può preparare anche senza l’uovo e quali sono le dosi eventualmente dell’acqua e dell’olio

Rispondi Segnala abuso
Seguici