Befanini toscani

Befanini toscani

Tempo:
1 h e 45 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
410 Kcal/Porz

    I befanini toscani o befanotti sono dei biscotti golosi e colorati che arrivano dalla tradizione toscana o più precisamente da quella versiliese; e come dice il nome, questi dolci tipici si preparano per Epifania. I befanini sono la scelta migliore per riempire le calze della Befana per i bambini e i grandi che non vogliono rinunciare a questa dolce tradizione (in questo caso suggeriamo di avvolgere ogni biscotto nella pellicola alimentare o nel foglio di alluminio). Come per i tutti i dolci tipici, nel territorio versiliese e in tutta la Toscana esistono ricette diverse per prepararli, questa che vi presentiamo è la più semplice e utilizzata.

    Ingredienti

    Ingredienti Befanini toscani per quattro persone

    • 500 gr di farina 00 più quella per la spianatoia
    • mezza bacca di vaniglia o 1 bustina di vanillina o due cucchiai di estratto di vaniglia
    • 4 uova
    • 1 pizzico di sale
    • 50 ml di Anisetta o Sassolino
    • 300 gr di zucchero
    • una bustina di lievito in polvere per dolci
    • 200 gr burro fuso
    • la scorza grattugiata di un 1 limone
    • codette colorate o monpariglia per guarnire q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Befanini toscani

    befanini toscani

    Preparate l’impasto dei befanini in una ciotola: sbattete tre uova con lo zucchero e la vaniglia (o la vanillina o l’estratto) fino a ottenere un composto spumoso e biancastro.

    Consiglio:

    Naturalmente potete aiutarvi usando uno sbattitore o una planetaria montati con le fruste a bassa velocità.

    Aggiungetevi il burro fuso ma non caldo e la farina setacciata, mescolando in continuazione per evitare il formarsi di grumi.

    Quando avrete ottenuto un impasto omogeneo e liscio, incorporatevi il liquore scelto (vanno bene anche maraschino o rum), la buccia grattugiata del limone ed il lievito. Fate riposare l’impasto coperto, per mezz’ora.

    Consiglio:

    Di nuovo potete usare uno sbattitore elettrico (o una planetaria) ma montato con l'apposito gancio piatto, specifico per impasti molli.

    Riscaldate il forno a 180 gradi e ricoprite una teglia con carta da forno.

  • Riprendete l’impasto, lavoratelo sulla spianatoia infarinata e stendetelo con un matterello a uno spessore di circa un centimetro.

  • Dopodichè potete sbizzarrirvi nel ritagliare forme diverse: befane, gattini, stelle comete ecc., potete trovare in commercio gli appositi stampini.

    Variante:

    In alternativa potete ritagliate le sagome usando la carta forno, appoggiatele sull'impasto e tagliate i biscotti usando un coltellino appuntito

    Spennellate i befanini con l’uovo rimasto sbattuto, spolverizzateli con della codetta o della monpariglia colorata e disponeteli sulla teglia.

    Cuocete i biscotti per circa 20-30 minuti o comunque fino a che non risulteranno dorati. Fate attenzione a non farli scurire troppo.

    Fate raffreddare i befanini su una gratella e gustateli, oppure conservateli alcuni giorni in contenitori a chiusura ermetica o in sacchetti da surgelatore ben chiusi.

    Foto di Irene

    VOTA:
    4.5/5 su 3 voti