Besciamella all’olio

Besciamella all’olio

Tempo:
20 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
110 Kcal/Porz

    La ricetta della besciamella all’olio rappresenta una versione tanto gustosa e versatile quanto la classica. Utilizzando dell’eccellente olio di oliva, del resto, non la rimpiangerete nemmeno grazie al suo gusto genuino, sicuramente meno dolce ma anche più fresco ed aromatico. Esattamente come la besciamella tradizionale, quella all’olio è perfetta per accompagnare le verdure ed i piatti di pasta al forno vegetariani. Nulla vieta, però, di utilizzarla anche nella realizzazione della pasta al forno, dei timballi e degli sformati. Può essere conservata per un paio di giorni in frigo o, addirittura, essere congelata per due o tre mesi. Probabilmente non a tutti piacerà il gusto deciso dell’olio di oliva: per ottenere una besciamella delicata, utilizzate l’olio di girasole: vi stupirà.

    Ingredienti

    Ingredienti Besciamella all’olio per quattro persone

    • 1/2 litro di latte intero
    • olio d’oliva extra vergine dal gusto delicato
    • pepe qb
    • 2 cucchiai di farina
    • noce moscata qb
    • sale qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Besciamella all’olio

    La realizzazione della besciamella all’olio non prevede, come la tradizionale, l’utilizzo del burro. Ponete, quindi, l’olio di oliva prescelto (o in alternativa di semi di girasole) sul piano insieme al resto degli ingredienti pesandoli prima per agevolare il lavoro successivo, quindi iniziate.

    Ponete un pentolino su un fornello non troppo grande: potrete utilizzare sia lo scaldalatte che uno di medio-piccole dimensioni.

    Setacciate la farina 00 con un colino a maglie fitte e versatela al suo interno: accendete la fiamma.

    Mantenendo la fiamma bassa, unite l’olio ed iniziate a mescolare fin da subito con un cucchiaio o con un mestolo di legno. Dovrete ottenere un composto molto denso e appena dorato, il cosiddetto roux, che dovrà cuocere per circa 2-3 minuti. Non facendolo cuocere adeguatamente potreste ottenere, alla fine, una besciamella che sa di farina cruda.

    Nel frattempo fate appena scaldare il latte in un pentolino a parte, ma senza giungere al bollore, non serve.

    Unite al “roux” di olio e farina il latte appena scaldato aggiungendolo a filo e continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Dovrete ottenere un composto uniforme e liscio. Continuate a mescolare durante la cottura senza mai fermarvi: potreste compromettere il risultato finale. Fate cuocere per circa 8 minuti o fino a quando la besciamella si sarà addensata a dovere. A seconda delle preferenze potrete tenerla sul fuoco più o meno tempo a seconda che la desideriate più o meno fluida.

    Adesso allontanate il pentolino dalla fiamma.

    Con la mini grattugia in dotazione grattate della noce moscata ed unitela alla besciamella.

    Mescolate bene, aggiungete il sale ed il pepe ed amalgamate ancora per fare insaporire al meglio.

    Fate riposare la besciamella per una decina di minuti, quindi trasferitela in una ciotola adatta e copritela con della pellicola trasparente per evitare la formazione della pellicina.

    Utilizzatela a piacere per le vostre ricette.

    Varianti della besciamella all’olio

    La besciamella con olio senza latte è una delle varianti più apprezzate. Si ottiene sostituendo quest’ultimo con la stessa quantità di brodo di verdure o di carne e procedendo come sopra. Tale versione è perfetta per gli intolleranti al lattosio.

    In alternativa è possibile preparare la besciamella con olio e acqua, meno gustosa, però, rispetto a quella con il brodo.

    VOTA:
    4.1/5 su 4 voti

    Speciale Natale