Besciamella light

Besciamella light

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
90 Kcal/Porz

    La ricetta della besciamella light è facilissima da realizzare ed ottima per preparare pietanze gustose tenendo sotto controllo l’apporto calorico. Cannelloni, lasagne e sformati di verdure risulteranno ancora più buoni ma con un contenuto di grassi di gran lunga inferiore utilizzandola nelle vostre preparazioni. La besciamella light senza burro e olio che otterrete risulta altrettanto cremosa ma sicuramente più leggera rispetto alla classica. Utilizzando il latte scremato ed evitando l’utilizzo di ulteriori grassi potrete preparare una delle salse più utilizzate della nostra cucina ma a prova di dieta. Quella light può essere utilizzata, come la besciamella tradizionale, in primi piatti e ricchi contorni, non sottovalutatela: non sempre si ha voglia di piatti troppo elaborati, tenetela a mente in tutti quei casi in cui abbiate il desiderio di stare leggeri a tavola.

    Ingredienti

    Ingredienti Besciamella light per quattro persone

    • 500 ml di latte scremato
    • 1 cucchiaino di sale
    • 50 gr di farina
    • noce moscata qb

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Besciamella light

    Predisponete sul piano di lavoro tutti gli ingredienti necessari per la preparazione della besciamella light. Radunate sul tavolo, quindi, il latte scremato, la farina, la noce moscata (meglio quella da grattugiare sul momento) ed il sale. Pesateli singolarmente per agevolarvi il lavoro ed iniziate.

    Ponete un pentolino su un fornello di piccole dimensioni. Potrete utilizzare anche quello nel quale solitamente fate scaldare il latte al mattino. Versate al suo interno la farina setacciata con un setaccio a maglie fitte.

    Accendete la fiamma, mantenendola dolce, ed unite l’olio di oliva.

    Mescolate fin da subito con un cucchiaio di legno per evitare la formazione di grumi.

    Fate cuocere il composto di olio e farina su fuoco dolce, sempre mescolando, per qualche minuto: attenzione a non farlo bruciare.

    Nel frattempo fate appena scaldare il latte in un pentolino a parte ma senza giungere al bollore, non serve.

    Unite al “roux” di olio e farina il latte appena scaldato versandolo a filo e continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi. Dovrete ottenere un composto uniforme e liscio. Continuate a mescolare durante la cottura, di circa 6-8 minuti, con un cucchiaio, un mestolo di legno o una frusta. Fate cuocere la besciamella mantenendo la fiamma dolce fino a quando si sarà addensata a dovere. A seconda delle preferenze potrete tenerla sul fuoco per un numero maggiore o minore di minuti nel caso in cui la desideriate più o meno fluida.

    Adesso allontanate il pentolino dalla fiamma ed unite la noce moscata appena grattugiata con la mini grattugia in dotazione.

    Mescolate bene, aggiungete il sale ed amalgamate ancora per fare insaporire al meglio la salsa.

    Trasferitela in una ciotola e copritela con della pellicola trasparente a diretto contatto oppure passate sopra la sua superficie un pezzetto di burro: servirà per evitare la formazione della fastidiosa pellicina.

    Varianti della besciamella light

    La ricetta che trovate sopra si presta ad alcune piccole varianti. Per realizzare la besciamella light con olio non dovrete fare altro che unirlo nel pentolino insieme alla farina realizzando, così, una sorta di roux iniziale, quindi procedere come sopra.

    La besciamella light con maizena rappresenta una versione simile se non per la sostituzione della farina. Sulla stessa scia potreste realizzare una variante ancora più sana, ovvero la besciamella con farina integrale.

    Al posto del latte scremato potrete, infine, utilizzare del brodo vegetale o di carne, specie in previsione del piatto finale.

    Photo by panciapiena / CC BY

    VOTA:
    3.4/5 su 7 voti