Besciamella senza lattosio

Besciamella senza lattosio

Tempo:
30 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
120 Kcal/Porz

    La ricetta della besciamella senza lattosio può risultare utile a chi soffre di tale intolleranza. Con qualche piccolo accorgimento è possibile eliminarlo dagli ingredienti di una delle salse più conosciute ed utilizzate della nostra cucina. Nonostante in commercio esista più di una marca produttrice della besciamella pronta senza lattosio, realizzarla in casa è talmente semplice che sarebbe un vero peccato ricorrervi. Ed allora seguite la ricetta sottostante: una volta procurato tutto l’occorrente non dovrete fare altro che dedicarvi alla realizzazione di una delle basi della gastronomia italiana. La differenza rispetto alla besciamella tradizionale neanche si noterà.

    Ingredienti

    Ingredienti Besciamella senza lattosio per quattro persone

    • 1/2 lt di latte di soia o di riso non zuccherati
    • 40 gr di olio di oliva
    • 1 grattata di noce moscata
    • 40 gr di farina 00
    • 1 cucchiaino di sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare la Besciamella senza lattosio

    La preparazione della besciamella senza lattosio non è molto diversa dalla classica. Iniziate il lavoro ponendo sul piano tutti gli ingredienti che vi serviranno, ad iniziare dal latte vegetale a scelta tra quello di riso e quello di soia – purchè non sia zuccherato – e pesateli bene rispettando le dosi indicate (ne vale la buona riuscita della ricetta). Così facendo renderete la realizzazione molto più semplice.

    Ponete su un fornello medio un pentolino. Utilizzatene tranquillamente uno di uso quotidiano, anche quello nel quale fate scaldare l’acqua per il tè.

    Versate al suo interno la farina setacciata con un setaccio a maglie fitte.

    Accendete la fiamma mantenendola molto bassa, quindi unite l’olio di oliva a filo.

    Mescolate fin da subito con un cucchiaio di legno per evitare la creazione di ostinati grumi.

    Fate cuocere il “roux” di olio e farina su fuoco dolce, sempre mescolando, per qualche minuto. Prestate la massima attenzione nel non farlo bruciare: in tal caso potreste ottenere una besciamella dal sapore poco gradevole.

    Nel frattempo versate il latte in un pentolino a parte per farlo scaldare bene.

    Unite al composto di olio e farina il latte appena scaldato facendolo cadere a filo e continuate a mescolare con un cucchiaio di legno. Dovrete evitare a tutti i costi il crearsi di grumi. In caso contrario, tuttavia, potrete passare la besciamella al setaccio per eliminarli e proseguire con la cottura per circa 6-8 minuti.

    Fate cuocere la besciamella fino a quando si sarà addensata a dovere ma non cedete alla tentazione di alzare la fiamma per velocizzare il processo: la fareste attaccare sul fondo. A seconda delle preferenze potrete prolungare la cottura se la desiderate più densa. Tenetela sul fuoco per un tempo minore, invece, se la volete più fluida.

    Una volta pronta, allontanate il pentolino dalla fiamma ed unite la noce moscata grattugiata sul momento.

    Aggiungete il sale ed amalgamate ancora per insaporire al meglio.

    Trasferite la besciamella in un contenitore di vetro e copritela con un coperchio.

    Se non volete che si crei la classica pellicina sulla superficie, ponete della pellicola trasparente a suo diretto contatto.

    Fate intiepidire la salsa ed utilizzatela nelle ricette desiderate.

    Come usare la besciamella senza lattosio

    Utilizzate la besciamella senza lattosio per preparare le verdure al gratin, per farcire le crepes o ancora per arricchire il ripieno delle torte salate.

    E’ ottima anche per realizzare le lasagne vegan o la pasta al forno con prosciutto cotto e piselli.

    Photo by Francesca _75 / CC BY

    VOTA:
    2.5/5 su 3 voti

    Ricette di Carnevale