Bollito misto

Bollito misto

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
8 Persone
Calorie:
951 Kcal/Porz

    Il bollito misto è un ottimo secondo piatto a base di carne. La preparazione molto lunga e la lenta cottura, garantiscono un sapore spettacolare. La ricetta tradizionale del bollito è molto complessa ed ha come filo conduttore il numero sette, sono infatti necessari sette tipi diversi di carne e sette versioni di salse; quella che vi proponiamo noi è semplificata e adatta anche ai cuochi meno esperti! Vi consigliamo di abbinare delle salse alla carne, magari della mostarda o il tipico bagnet verd piemontese, a base di prezzemolo ed aglio. Infine, per il vino, vi suggeriamo un buon rosso corposo come il Barbera d’Asti superiore. Buon appetito!

    Ingredienti

    Ingredienti Bollito misto per otto persone

    • 1 kg di lombata di manzo
    • 1 kg di testina di vitello lessata
    • 1/2 gallina
    • 1 costa di sedano
    • 1 carota
    • 1 kg di punta di petto di vitello
    • 1 lingua di vitello piccola
    • 1 cotechino piccolo
    • 1 cipolla
    • sale

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Bollito misto

    Prendete una pentola molto capiente e riempitela con cinque litri d’acqua, salatela, aggiungete il sedano, la cipolla e la carota. Portate tutto ad ebollizione e una volta arrivati alla giusta temperatura, immergete la lombata di manzo riducendo la fiamma per non far bollire troppo l’acqua.

    Lasciate cuocere tutto per un’ora e successivamente aggiungete la punta di vitello, la gallina e la lingua. Continuate a far cuocere per altre due ore, prestando sempre attenzione a non lasciare la fiamma troppo alta.

    Utilizzate un’altra pentola per far cuocere il cotechino. Aiutandovi con un ago create dei piccoli fori sulla pelle della carne, immergetela in acqua fredda e lasciatelo bollire 2 ore. Terminato il tempo di cottura, lasciate riposare la carne per 10 minuti nella sua acqua e successivamente sgocciolatela bene.

    Dopo aver cotto tutti i tipi di carne, poneteli su un grande piatto da portata. Come vi abbiamo suggerito inizialmente, servite con il bagnét ross e il bagnét verd . Per decorare il piatto di portata è possibile aggiungere anche delle patate lessate e passate nel burro.

    Foto di Underglaze

    VOTA:
    5/5 su 4 voti