Calamari con piselli

Calamari con piselli

Tempo:
40 min
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
4 Persone
Calorie:
335 Kcal/Porz

    La ricetta dei calamari con piselli è una variante di un classsico della cucina italiana, le seppie con piselli, un secondo piatto leggero e goloso che può diventare anche un delizioso sugo per condire la pasta. I calamari sono economici e poveri di calorie ma ricchi di gusto, se sono freschi perdono meno nutrienti ma, se proprio non avete molto tempo a disposizione, potete usare quelli surgelati, il tempo di cottura sarà più breve. La ricetta è facile e veloce, adatta anche a chi non è esperto in cucina e vuole preparare una buona cenetta con amici organizzata all’ultimo momento. Attenti alla cottura perché i molluschi devono intenerirsi, ma se li cuocete troppo, rischiano di diventare gommosi. Con i piselli, aumentando le quantità, potete considerarli anche un piatto unico e completo, con proteine e fibre, insaporiti dal sugo al pomodoro e dalla cipolla e non può mancare il prezzemolo. Questa è una dele ricette di secondi piatti con il pesce, vogliamo caldamente consigliarvi di provare a realizzarla, vediamo insieme come si procede.

    Ingredienti

    Ingredienti Calamari con piselli per quattro persone

    • 800 gr di calamari già puliti
    • 1 cipolla bianca
    • 2 bicchieri di vino bianco secco
    • Prezzemolo q.b.
    • Sale e pepe q.b.
    • 400 gr di piselli
    • 1 spicchio di aglio
    • 300 gr di salsa di pomodoro
    • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Calamari con piselli

    Tritate finemente la cipolla e l’aglio.

    Lavate i calamari e asciugateli con un foglio di carta assorbente, quindi tagliateli ad anelli.

    In un tegame fate soffriggere con l’olio caldo la cipolla e l’aglio.

    Sfumate con il vino bianco, lasciate evaporare e aggiungete calamari e piselli, salate e pepate.

    Fate cuocere per qualche minuto e nel frattempo lavate e tritate il prezzemolo grossolanamente.

    Unitelo nel tegame insieme alla salsa di pomodoro, aggiungete un pizzico di sale, coprite con il coperchio e lasciate cuocere a fuoco lento per 20 minuti circa.

    Consiglio:

    Se gradite, aggiungete anche un po' di peperoncino piccante.

    Servite i vostri calamari con piselli ben caldi, aggiungendo, se volete, altro prezzemolo fresco.

    800 gr di calamari già puliti

    400 gr di piselli

    1 cipolla bianca

    1 spicchio di aglio

    2 bicchieri di vino bianco secco

    1 litro di brodo vegetale o di pesce

    prezzemolo q.b.

    4 cucchiai di olio extravergine di oliva

    Sale e pepe q.b.

    crostini di pane

    I primi 5 passi della preparazione sono uguali a quelli della ricetta di base.

    Unite il prezzemolo nel tegame, questa volta insieme al brodo, coprite e fate cuocere sempre per circa 20 minuti a fiamma bassa.

    Consiglio:

    Se volete che il vostro piatto diventi una zuppa, aggiungete 1/2 litro di brodo, o anche di più, a vostro piacere.

    Servite i calamari con i piselli in bianco con un filo di olio a crudo e i crostini di pane.

    Altre varianti

    Potete arricchire questa ricetta aggiungendo delle papate, tagliate a cubotti piccoli, in modo che abbiamo la stessa cottura dei piselli, o altre verdurine nel soffritto, carote e sedano. Se non amate l’aglio, toglietelo dagli ingredienti, è vero che con il pesce si usa spesso, ma non è obbligatorio. Al posto del prezzemolo o con lo stesso, potete usare del coriandolo fresco o anche del finocchietto. Qualora preferiate un sugo meno denso, sostituite la salsa con dei pomodori pelati o pomodorini ciliegia. Se amate i piatti speziati, con il pesce il cardamomo va sempre bene, aggiungetene i semi di una capsula nel brodo o nella salsa. Per la versione in bianco, prima di sfumare con il vino, potete anche aggiungere il succo di un limone.

    Vino consigliato

    Questo piatto di calamari con piselli si abbina con vini bianchi fermi, di medio corpo, in particolare vi possiamo consigliare un vino prodotto in Veneto, il Soave Doc, della provincia di Verona, non molto alcolico, 10,5°, di colore giallo paglierino tendente a volte al verdognolo, asciutto, leggermente amarognolo e con profumo intenso e delicato.

    Foto di rini_tante

    Foto di Barbra Austin

    VOTA:
    4.4/5 su 5 voti