Calamari ripieni

    photo-full
    Tempo:
    1 h e 30 min
    Difficoltà:
    Media
    Porzioni:
    3 Persone
    Calorie:
    120 Kcal/Porz
    I calamari ripieni sono un ottimo secondo piatto, saporito ma non eccessivamente pesante. Di seguito vi proponiamo la ricetta classica, anche se esistono numerosissime varianti con o senza pomodoro. Ricordate che i calamari ripieni possono essere anche preparati con anticipo e poi cotti all'ultimo momento. Accompagnati con patate al forno sono una vera delizia per il palato.

    Ingredienti

    • 6 calamari
    • 600 gr di pomodori pelati
    • 350 gr di mollica di pane
    • 230 gr di tonno
    • 100 gr di olive
    • 45 gr di capperi
    • un cucchiaio e mezzo di prezzemolo
    • 3 spicchi di aglio
    • olio extravergine d’oliva q.b.
    • sale q.b.
    • latte q.b.
    Ricettari correlati Scritto da

    Preparazione

    calamari ripieni

    1. Pulite accuratamente i calamari rimuovendo i tentacoli e le pinne laterali. Nel frattempo sminuzzate la mollica e versateci sopra un po' di latte, passate quindi il composto in padella con un cucchiaio di olio di oliva.
    2. Unite i calamari sminuzzati alla mollica, alle olive snocciolate e tritate, al prezzemolo e all'aglio tritati e ai capperi, quindi rosolate il tutto in padella con un po' d'olio extravergine di oliva. A cottura ultimata aggiungete anche il tonno.
    3. Riempite il resto dei calamari con il composto appena preparato e chiudeteli con alcuni stuzzicadenti. Preparate una salsa a base di prezzemolo, pomodori tritati, aglio e olio soffritti in padella.
    4. Adagiate i calamari ripieni in padella, insieme al composto, e fateli cuocere per almeno un'ora, senza alzare troppo la fiamma.

    Variante senza pomodoro

    Le varianti dei calamari ripieni sono innumerevoli, per esempio si possono preparare degli ottimi calamari con piselli piuttosto che al pomodoro piccante. Altrimenti potreste provare a eliminare il pomodoro, se non lo amate, il risultato è altrettanto saporito. In questo caso avrete bisogno di 6 calamari freschi, vino bianco secco, una manciata di olive nere snocciolate, capperi, pane raffermo, qualche ciuffetto di prezzemolo, aglio, pangrattato, olio extravergine di oliva, sale, pepe.

    1. Tritate i tentacoli dei calamari dopo averli puliti accuratamente.
    2. Mettete a rosolare uno spicchio di aglio in una padella con poco olio, quindi unite i tentacoli, bagnate con un bicchiere di vino, aggiungete poca acqua e lasciate cuocere per un quarto d'ora, quindi regolate di sale.
    3. Sgocciolate i tentacoli e mettete 5-6 fette di pane senza crosta nella padella, lasciate ben impregnare il pane di fondo di cottura e spegnete.
    4. Tritate le olive e qualche cappero ben lavato insieme ad un ciuffetto di prezzemolo, quindi unitelo ai tentacoli, e impastate bene, se necessario aggiungendo del pan grattato e regolando comunque di sale e pepe.
    5. Riempite con il ripieno di tentacoli i calamari, poi chiudete con un bastoncino di legno e infornate per 20 minuti a 180°, cospargete di pangrattato qualche minuto prima di sfornare.

    Foto di Mimmo Corcione

    TOP VIDEO
    RICETTE PIU' POPOLARI
    DALLA CUCINA