Cannelloni con carciofi, salmone e gamberi

Cannelloni con carciofi, salmone e gamberi

Tempo:
4 h
Difficoltà:
Media
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
340 Kcal/Porz

    Se cercate dei gustosi primi piatti per Capodanno, provate questi speciali cannelloni farciti con carciofi, salmone e gamberi e serviti su una saporita salsina che profuma di mare. È un primo piatto perfetto per le feste, non difficile da fare, e soprattutto può essere preparato in anticipo, e poi basta passarlo 10 minuti nel forno caldo e servirlo. Se non trovate dei gamberi belli non preoccupatevi, potete preparare questi cannelloni mari e monti anche solo con il salmone, aumentando la sua dose.

    Ingredienti

    Ingredienti Cannelloni con carciofi, salmone e gamberi per sei persone

    • 600 g. di farina
    • 2 bustine di zafferano
    • 300 g. di gamberetti (o gamberi)
    • 1 testa di salmone, e se le trovate teste e gusci di crostacei
    • 1 cipolla grande, una carota e due spicchi di aglio
    • una tazza piccola di polpa di pomodoro o di salsa di pomodoro piuttosto densa
    • latte q.b.
    • sale q.b.
    • 4 uova e 4 tuorli
    • 4 carciofi con i gambi teneri oppure 5 carciofi
    • 400 g. di polpa di salmone
    • 1 bicchiere di vino bianco
    • olio extra vergine di oliva q.b.
    • farina q.b.
    • pepe nero in grani e pestato q.b.

    Ricetta e preparazione

    Come fare i Cannelloni con carciofi, salmone e gamberi

      Per prima cosa preparate la pasta: fate la fontana con la farina, versate al centro le uova e i tuorli, lo zafferano, un po’ di sale fino e due cucchiai di olio d’oliva.

      Lavoratela bene, poi formate una palla, copritela con la pellicola alimentare e fate riposare al fresco minimo un’oretta, ma non ci sono problemi ad aumentare il tempo del riposo.

    1. Lavate i gamberetti o gamberi, sgusciateli e tenete da parte le teste e i gusci.

    2. Fate un trito con la carota, mezza cipolla e l’aglio, fatelo rosolare con dell’olio d’oliva poi unitevi la testa del salmone, e fate rosolare anch’essa.

    3. Bagnate con il vino bianco e fatelo sfumare.

    4. Unite i resti dei gamberetti ed eventuali scarti ottenuti pulendo il salmone, se avete a disposizione altri scarti di crostacei o delle teste di pesce “fine” come orata o branzino aggiungeteli.

    5. Bagnate con due bicchieri di acqua, unite qualche grano di pepe nero, e fate cuocere a lungo, almeno due ore, mescolando di tanto in tanto.

    6. Ecco il risultato dopo 2 ore e mezza di cottura.

    7. Passate il tutto al colino premendo con energia per estrarre tutti i succhi dalle carcasse dei pesci e dei crostacei.

    8. Aggiungete la polpa di pomodoro.

    9. Variante:

      eliminate la polpa di pomodoro se preferite la versione bianca

    10. Aggiustate di sale e pepe, ed unitevi un miscuglio di olio d’oliva extra vergine e farina per addensare. Portate ad ebollizione e fate cuocere ancora minimo un quarto d’ora.

    11. Alla fine avrete una salsina leggera e piacevolmente profumata di gambero e salmone. Mettetela da parte.

    12. Pulite i carciofi, e i gambi se fossero teneri, mettendoli mano a mano in una ciotola con acqua e latte per non farli diventare neri, poi tagliateli a dadini.

    13. Eliminate la pelle e le lische dal salmone.

    14. Togliete il filino nero ai gamberi.

    15. Tagliate i gamberi e il salmone a dadini.

    16. Fate stufare a fuoco dolce i carciofi con mezza cipolla tritata, un po’ di olio e sale unendo dell’acqua se serve.

    17. Quando i carciofi saranno teneri unitevi il salmone e i gamberetti, ed alzate il fuoco.

    18. In pochissimi minuti saranno cotti.

    19. Aggiustate di sale e pepe, poi spolverate con un po’ di farina mescolando per non fare grumi, unite un po’ di latte e fate sobbollire fino ad ottenere un composto cremoso. Questo sarà il ripieno dei nostri cannelloni.

    20. Stendete la pasta abbastanza sottile usando la Nonna Papera o il matterello, e ritagliate dei quadrati 10 x 10 cm.

    21. Sbollente i quadrati di sfoglia in acqua bollente salata a cui avrete aggiunto un pochino di olio, scolateli e passateli in una ciotola con acqua fredda.

    22. Stendeteli su un piano da lavoro e deponete un pochino di ripieno lungo un lato.

    23. Arrotolate il quadrato di pasta attorno al ripieno ed avrete fatto il cannellone.

    24. Deponete i cannelloni pronti in teglie unte con olio d’oliva.

    25. A questo punto i cannelloni possono essere messi da parte in attesa del momento di servirli.

    26. Cuocete i cannelloni nel forno caldo a 180 gradi per 10/15 minuti.

    27. Versate un po’ della salsina di pesci e pomodoro preparata in precedenza e scaldata nei piatti e deponeteci sopra i cannelloni.

    28. FOTO DI GIeGI

    VOTA:
    4.9/5 su 4 voti