Capitone o alici alla scapece

Capitone o alici alla scapece

Tempo:
2 h
Difficoltà:
Facile
Porzioni:
6 Persone
Calorie:
90 Kcal/Porz

    Il capitone o alici alla scapece è una ricetta molto conosciuta. La “scapece” sembra che derivi dalla termine spagnolo “escabece” che significa “pesciolino in aceto”, ma molti storici della gastronomia internazionale affermano che derivi dall’arabo. In sostanza è semplicemente una marinatura utilizzata da tempi antichissimi per conservare pesci e verdure cotti.

    Il capitone alla scapece è un piatto tipico natalizio del sud d’Italia e spesso la marinatura serve proprio per conservare le parti del pesce fritto che avanzano quasi sempre alla Vigilia di Natale.

    Ingredienti

    Ingredienti Capitone o alici alla scapece per sei persone

    • pezzi di capitone fritto o alici fritte
    • aglio
    • aceto bianco
    • origano o menta

    Ricetta e preparazione

    Come fare il Capitone o alici alla scapece

    alici scapece

    Sistemate il pesce in una ciotola non troppo alta ed aggiungete tutti gli ingredienti.

    Lasciate insaporire almeno 2 ore prima di servire.

    Consiglio:

    accompagnare con un vino bianco freddo tipo Fiano o Falanghina

    Foto da Daniela Pittiglio @ blu Indigo

    VOTA:
    4.1/5 su 5 voti